rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Prenestina

Olevano, approvata in consiglio la mozione Regeni; verità per Giulio

"Il nostro connazionale Giulio Regeni ha pagato a caro prezzo il suo impegno civile e politico oltre che di ricercatore accademico. Il Consiglio Comunale di Olevano Romano esprime alla famiglia profondo cordoglio per la morte di Giulio, sottoposto...

"Il nostro connazionale Giulio Regeni ha pagato a caro prezzo il suo impegno civile e politico oltre che di ricercatore accademico. Il Consiglio Comunale di Olevano Romano esprime alla famiglia profondo cordoglio per la morte di Giulio, sottoposto prima a torture e poi brutalmente assassinato in Egitto mentre svolgeva un meticoloso lavoro di ricerca sui sindacati indipendenti di quel paese".

Il Consiglio Comunale di Olevano Romano, a fronte dello stallo in cui versano le indagini e delle difficoltà che vengono frapposte dalle autorità egiziane, si associa alle campagne di solidarietà promosse dalla collettività nazionale e dispone che sulla home page del sito internet comunale venga messa in risalto la manifestazione di solidarietà della Comunità Olevanese di cui l'Assemblea si fa interprete:

"Verità per Giulio Regeni, per non permettere che l'omicidio del giovane ricercatore italiano resti impunito". Il Consiglio Comunale di Olevano Romano auspica, inoltre, che il Governo italiano intensifichi i propri sforzi e faccia pressione - ai massimi livelli - affinché le autorità egiziane concorrano effettivamente alla ricerca della verità e chiariscano le circostanze che hanno determinato la morte di Giulio.

E' di fondamentale importanza, infatti, che si pervenga al più presto alla verità affinché i responsabili di questo odioso crimine possano essere assicurati alla giustizia a seguito di un'indagine indipendente e imparziale che non sia stata influenzata dagli intrecci di oscure relazioni internazionali né da interessi economici di qualsiasi natura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olevano, approvata in consiglio la mozione Regeni; verità per Giulio

FrosinoneToday è in caricamento