menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Convento e chiesa di San Lorenzo

Convento e chiesa di San Lorenzo

Piglio, Il Convento di San Lorenzo sarà affidato alla nuova Provincia Francescana di Centro Italia. Saranno chiuse le chiese Colleferro e Cave

La notizia è stata data dal Ministro Provinciale P. Vittorio Trani a P. Angelo Di Giorgio, superiore del convento e Rettore della chiesa di San Lorenzo Giovedì 2 Luglio 2015 che il convento è stato scelto come luogo della nascente Provincia...

La notizia è stata data dal Ministro Provinciale P. Vittorio Trani a P. Angelo Di Giorgio, superiore del convento e Rettore della chiesa di San Lorenzo Giovedì 2 Luglio 2015 che il convento è stato scelto come luogo della nascente Provincia Francescana che sarà costituita giuridicamente nel 2017, che troverà le modalità più idonee per gestire il convento di San Lorenzo, mentre è stata decisa la chiusura dei conventi e delle chiese di Colleferro, di Cave, di Bagnoregio e Lavinio.

Non solo! Nell'ambito dell'accorpamento delle Province francescane nell'Italia Centrale, il convento di San Lorenzo di Piglio assumerà un ruolo molto ambizioso: ne "diventerà la sede spirituale" , per incontri, ritiri, esercizi spirituali, manifestazioni religiose e culturali e quanto altro di analogo.

Del resto questo luogo, santificato dalle orme di San Francesco, del Beato Andrea, del servo di Dio p. Quirico Pignalberi, di San Massimiliano Kolbe, del Beato Giovanni Paolo II, è veramente un'oasi di pace, di spiritualità, di invito al raccoglimento: è un patrimonio di sacre memorie da conservare, tutelare e onorare.

E pensare che proprio quattro anni fa, nel Luglio del 2009, il Capitolo dei francescani che si era tenuto a Piglio, aveva deciso di chiudere il convento per mancanza di vocazioni!

La notizia provocò una grande mobilitazione del popolo pigliese unito da un antico e profondo legame devozionale al Convento e, in particolare, alla chiesa, al Beato Andrea Conti e alla sua grotta, alla cappellina del Sacro Cuore ove è sepolto il servo di Dio P. Quirico Pignalberi, ma la speranza che ciò non accadesse era alimentata dalle fervide e continue preghiere rivolte al Beato Andrea che, dall'alto dei cieli, le ha accolte.

Giorgio Alessandro Pacetti
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento