Serpentara calcio (serie D), Delgado verso il play out di San Severo: «E’ la partita dell’anno»

Il Serpentara BellegraOlevano è al momento cruciale della propria stagione, la prima storica presenza in serie D. Che il club del presidente Luciano Ferro non vuole sia assolutamente di passaggio.

delgado altr (3)

Il Serpentara BellegraOlevano è al momento cruciale della propria stagione, la prima storica presenza in serie D. Che il club del presidente Luciano Ferro non vuole sia assolutamente di passaggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domenica a San Severo è in programma la gara (secca) dei play out salvezza e i ragazzi di mister Foglia Manzillo hanno un solo risultato disponibile. «Dobbiamo vincere per riuscire a conquistare un obiettivo che sentiamo di meritare – dice l'esperto attaccante spagnolo classe 1986 Roberto Delgado – Per il nostro gruppo, per il mister e il suo staff e soprattutto per una società che ci è sempre stata vicina e non ci ha fatto mai mancare nulla, facendo sacrifici enormi». Per lo spagnolo che ha avuto importantissimi esperienze in carriera (tra tutte quella con la maglia della Lazio) sarà il primo play out della carriera. «Ho giocato partite di play off, ma le emozioni erano diverse – spiega Delgado – In questo caso sappiamo di giocarci un'intera stagione con una partita e che questa gara conta più di tutte. La squadra si sta allenando bene, nel corso del campionato ha dovuto fare una gran rincorsa per giocarsi questo spareggio ed è stata sempre sotto pressione. Il Serpentara ha realizzato 41 punti e non sono bastati né per la salvezza e nemmeno per giocare questo spareggio in casa: ma questa è la partita dell'anno e non dobbiamo pensare ad altro». Il ruolino di marcia della squadra di Bellegra e Olevano è stato molto positivo in trasferta, tra l'altro proprio nel confronto diretto in campionato i ragazzi di mister Foglia Manzillo hanno battuto 3-0 i pugliesi in campo esterno. «Onestamente, se avessi potuto scegliere, avrei preferito comunque giocarlo in caso questo spareggio – sorride Delgado – E' vero che abbiamo avuto un rendimento strepitoso fuori casa, ma questa partita non c'entra nulla con quanto accaduto in campionato. Sappiamo di avere un solo risultato e dobbiamo andare a prendercelo in Puglia, quindi sin dall'inizio cercheremo di fare la partita e portare a casa la vittoria».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento