Roma Paliano

Regione, Abbruzzese: "urgono fondi ai comuni e consorzi; Asi, Cosilam, Paliano Amasona, Ceprano e Alvito"

"Con DGR 497/2012 sono stati previsti lo scorso anno interventi in base alla Legge regionale 22/09/1978 n. 60, "Agevolazioni e provvidenze per la realizzazione di aree attrezzate per insediamenti produttivi, artigianali ed industriali",

"Con DGR 497/2012 sono stati previsti lo scorso anno interventi in base alla Legge regionale 22/09/1978 n. 60, "Agevolazioni e provvidenze per la realizzazione di aree attrezzate per insediamenti produttivi, artigianali ed industriali", a favore dei Comuni e Consorzi industriali del Lazio tra i quali l'ASI di Frosinone (per un importo di 4.5888.657,32 ? per impianto depurazione "Colle San Paolo a Ceccano e sistemazione strada località "Fontana del Melo") il Cosilam di Cassino ( per un importo pari a 2.000.000,00 di ? per Realizzazione strade di penetrazione Area Industriale COSILAM zona località Madonna delle Mosse), nonchè i comuni di Paliano (612.532,05 ? per la zona industriale Amasona), Ceprano (1.137.000,00 ? per intereventi di urbanizzazione primaria in zona ASI agglomerato industriale di Ceprano, zona nuovo casello autostradale), Alvito (2.438.637,73 per opere di urbanizzazione del Piano di insediamento produttivo in località "II Piano"). A tal proposito nei giorni scorsi ho deciso di presentare un'interrogazione al presidente della Giunta Regionale, Nicola Zingaretti e all'assessore alle attività produttive e sviluppo economico, Guido Fabiani per conoscere se è intenzione degli interrogati di dare seguito al provvedimento di cui sopra con l'erogazione dei finanziamenti indicati dalla deliberazione di giunta regionale". Lo ha riferito il Vice presidente della commissione Sviluppo economico alla Pisana, Mario Abbruzzese.

"Viviamo in un periodo dove gli enti locali, - ha spiegatoil consigliere regionale pidiellino - i comuni ed i consorzi industriali incontrano enormi difficoltà gestionali, sia per la realizzazione di attrezzature di urbanizzazione primaria, sia per la realizzazione di nuovi insediamenti produttivi, e ciò a causa del sempre minore trasferimento delle risorse finanziarie da parte degli enti sovraordinati. Nella scorsa legislatura, infatti, consapevoli di tale criticità abbiamo voluto dare un segnale importante; stanziando nel bilancio annuale e pluriennale 2012-2014 della Regione Lazio e più precisamente nel capitolo B22501 la somma di 13.100.000,00 ? quale contributo a favore dei comuni e degli enti previsti in riferimento alla ex L.R. 60/78 eL.R. 10/77 art 79/80. Successivamente con la delibera di giunta regionale n. 497/2012 abbiamo assegnato i fondi destinati alla provincia di Frosinone ripartiti come espresso in apertura.

Sarà importante adesso avere una risposta dal Presidente Zingaretti e dall'assessore Fabiani per capire le intenzioni della nuova maggioranza e se, qualora non intendessero proseguire il percorso delineato dalla scorsa amministrazione regionale, erogando i contributi previsti e pubblicati su BUR n72 del 13 dicembre 2012, quali siano le cause che abbiano determinato tale decisione. Inoltre sarà fondamentale anche sapere quando eventualmente questi finanziamenti verranno erogati agli enti beneficiari. L'odierna maggioranza sta elargendo sempre minori finanziamenti nonostante i proclami durante la campagna elettorale, pertanto abbiamo dei forti dubbi riguardo alla possibilità che gli stanziamenti in questioni vengano liquidati senza particolari problemi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, Abbruzzese: "urgono fondi ai comuni e consorzi; Asi, Cosilam, Paliano Amasona, Ceprano e Alvito"

FrosinoneToday è in caricamento