rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Roma

Roma, a Tor Bella Monaca arrestato tossicodipendente responsabile di maltrattamenti in famiglia

I Carabinieri della Stazione di Tor Bella Monaca hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Roma, a carico di un 50enne del posto, nullafacente e tossicodipendente, per il reato di maltrattamenti...

I Carabinieri della Stazione di Tor Bella Monaca hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Roma, a carico di un 50enne del posto, nullafacente e tossicodipendente, per il reato di maltrattamenti aggravati in famiglia.

L'uomo, da anni ormai vessava e maltrattava la sorella più giovane e l'anziana madre invalida. La misura cautelare è scaturita a seguito di una attività di indagine condotta dai militari dell'Arma che raccolta l'ennesima disperata denuncia della sorella 40enne hanno ricostruito le numerose e reiterate violenze domestiche che il 50enne, assuntore abituale di sostanze stupefacenti, ha perpetrato nei confronti della sorella più giovane e dell'anziana madre, ormai invalida sino ad un episodio particolarmente grave, avvenuto nel febbraio scorso, durante un raptus di rabbia, ha minacciato la sorella, alla presenza del figlio minore, brandendo un martello.

L'uomo è stato arrestato e associato presso il carcere di Roma "Regina Coeli" dove rimarrà a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

UBRIACO, IMBOCCA CONTROMANO VIA PLEBISCITO: DENUNCIATO DAI CARABINIERI.

Un 38enne cittadino romano, in forte stato di ebbrezza alcolica, alla guida della sua Smart, questa notte, ha imboccato contromano via del Plebiscito.

A notare la scena è stata una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro che è riuscita a bloccarlo evitando ulteriori conseguenze.

Il 38enne, sottoposto ad etilometro è risultato positivo e denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, a Tor Bella Monaca arrestato tossicodipendente responsabile di maltrattamenti in famiglia

FrosinoneToday è in caricamento