Lunedì, 18 Ottobre 2021
Roma

Roma, a Tor Vergata  sorpreso  cittadino nigeriano che rubava nelle auto in sosta.

I Carabinieri della Stazione Roma Tor Vergata hanno arrestato un cittadino nigeriano, di 22 anni, con precedenti, nella Capitale senza fissa dimora, dopo averlo sorpreso a rovistare all’interno di due autovetture in sosta in via Ponte delle...

I Carabinieri della Stazione Roma Tor Vergata hanno arrestato un cittadino nigeriano, di 22 anni, con precedenti, nella Capitale senza fissa dimora, dopo averlo sorpreso a rovistare all'interno di due autovetture in sosta in via Ponte delle Settemiglia.

Il giovane, che aveva forzato le serrature dei veicoli con uno stiletto, dopo essere stato bloccato con la refurtiva ancora in tasca - smartphone, occhiali da sole e varie monete - nel tentativo di scampare all'arresto, ha aggredito i Carabinieri e, nelle concitate fasi dell'arresto, ha improvvisamente ingoiato qualcosa che teneva stretto in una mano e che si era rifiutato di consegnare. Accompagnato al pronto soccorso del Policlinico "Tor Vergata" e sottoposto ad esami radiografici all'addome, immaginando che si potesse trattare di un ovulo di droga, il personale sanitario ha comunicato ai Carabinieri che si trattava invece di un corpo estraneo metallico che si era posizionato in corrispondenza del colon. E' stato poi appurato che si trattava del nottolino di una delle serrature delle portiere delle autovetture che aveva poco prima forzato. Dimesso dall'ospedale, il 22enne è stato portato nel carcere di Regina Coeli, in attesa del rito di convalida. -

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, a Tor Vergata  sorpreso  cittadino nigeriano che rubava nelle auto in sosta.

FrosinoneToday è in caricamento