Roma, a Trastevere il titolare di un negozio sventa una rapina e li fa arrestare

Trastevere,  fallisce rapina ad un negozio di alimentari.In due aggrediscono il titolare che riesce a bloccarne uno e a mettere in fuga l’altro. Arrestati dai carabinieri.

Arresti

Trastevere, fallisce rapina ad un negozio di alimentari.In due aggrediscono il titolare che riesce a bloccarne uno e a mettere in fuga l’altro. Arrestati dai carabinieri.

Avevano pensato a un colpo “facile” e invece si sono trovati di fronte una vittima per nulla intimorita. Due ragazzi romani, un operaio di 26 anni con precedenti e uno studente di 22 anni incensurato, nella notte, sono entrati nel negozio di alimentari di via Palasciano, gestito da un cittadino del Bangladesh di 32 anni, aggredendolo per tentare di portare via la cassa con i soldi. La strenua resistenza opposta dalla vittima ha consentito di mettere in fuga il 26enne e di bloccare il più “inesperto” studente fino all’arrivo dei Carabinieri della Stazione Roma Trastevere, contattati dalla stessa vittima. Grazie alla descrizione del fuggiasco fornita dalla vittima, i militari sono riusciti, dopo una breve battuta di ricerche scattata in zona, a individuarlo e a bloccarlo. Negoziante e studente-rapinatore sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari, rispettivamente del “Fatebenefratelli” il primo e del “San Camillo” il secondo, a causa delle lievi lesioni riportate durante la colluttazione ingaggiata per mettere a segno il colpo. Per i due ragazzi si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli, dove rimarranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. QUADRARO – PERSEGUITAVA E MINACCIAVA OVUNQUE LA SUA EX. OSTINATO 40ENNE ARRESTATO DAI CARABINIERI. I Carabinieri della Stazione Roma Quadraro hanno arrestato un 40enne romano, già conosciuto alle forze dell’ordine, per atti persecutori nei confronti della moglie. L’uomo, dal marzo dello scorso anno, non avendo accettato la separazione coniugale, ha iniziato a vessare la moglie e per vendicarsi la seguiva, la minacciava e si appostava ovunque lei si trovasse ad ogni ora del giorno e della notte, senza però mai metterle le mani addosso. L’ostinato 40enne oltre ad appostarsi sotto casa della donna, l’ha spesso raggiunta nei pressi della scuola della loro figlia minacciandola in pubblico. Episodi di persecuzione si sono verificati anche davanti al luogo di lavoro della vittima dove lo stalker la aspettava anche lì rendendole così la vita impossibile. A questi atti di persecuzione si sono sommate anche le molestie telefoniche che si verificavano quotidianamente. In 16 mesi di tormenti, la donna, già seguita da un’associazione no profit della Capitale, che garantisce una tutela ed un sostegno morale ai bambini, alle loro famiglie e alle vittime di stalking, ha più volte denunciato il marito. La scorsa notte, l’uomo si è presentato sotto casa, in via Locorotondo e su richiesta della vittima sono intervenuti i Carabinieri della Stazione Roma Quadraro che lo hanno bloccato, ammanettato e tradotto presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Per la vittima è stata la fine di un incubo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento