Martedì, 19 Ottobre 2021
Roma

Regione Lazio, nominati 13 nuovi direttori delle ASL. A Frosinone Isabella Mastrobuono. A Tivoli-Colleferro Giuseppe Caroli

Oggi il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti ha indicato i primi 13 direttori generali delle Aziende territoriali e ospedaliere del Lazio. L’età media passa da 65 a 54 anni, ci sono 3 donne su 13 (prima era 1 su 24). 4 dei nuovi...

Oggi il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti ha indicato i primi 13 direttori generali delle Aziende territoriali e ospedaliere del Lazio. L'età media passa da 65 a 54 anni, ci sono 3 donne su 13 (prima era 1 su 24). 4 dei nuovi direttori generali vengono da esperienze maturate fuori regione.

"Come avevamo promesso - spiega Zingaretti - nelle nuove nomine per i Dg abbiamo puntato su più merito, più donne e su un consistente abbassamento dell'età media dei nuovi manager. Volevamo cambiare le cose e lo stiamo facendo. Ai nuovi direttori generali auguro un buon lavoro e chiedo allo stesso tempo di avere come obiettivo principale la ricerca del bene comune e l'interesse dei cittadini".

Ecco i nomi:

Asl Roma B: Vitaliano De Salazar, 51 anni

Asl Roma C: Carlo Saitto, 64 anni

Asl Roma D: Vincenzo Panella, 57 anni (provenienza Umbria)

Asl Roma E : Angelo Tanese, 47 anni

Asl Roma F: Giuseppe Quintavalle, 50 anni

Asl Roma G: Giuseppe Caroli, 63 anni (provenienza Emilia Romagna)

Asl Roma H: Fabrizio D'Alba, 40 anni

Azienda Ospedaliera San Giovanni: Ilde Coiro, 59 anni

Asl Frosinone: Isabella Mastrobuono, 56 anni

Asl Latina: Michele Caporossi, 58 anni (provenienza Marche)

Asl Rieti: Joseh' Polimeni, 43 anni (provenienza Toscana)

Asl Viterbo: Luigi Macchitella, 67 anni

Ares 118: Maria Paola Corradi, 53 anni

OSTIA; RELAZIONE SU DECESSO BIMBO SARA' CONSEGNATA A REGIONE

"La Direzione generale della sanità già ieri ha preso contatto con la direzione della Asl Roma D per conoscere la dinamica dei fatti che hanno portato al decesso di un bambino di 6 anni. Nelle prossime ore la relazione puntuale sulla successione dei fatti che si sono svolti nell'arco di due giorni, dal primo ricovero al trasporto in ambulanza verso il Bambin Gesù, sarà consegnata agli uffici regionali. Le strutture amministrative della Asl hanno già condotto e concluso un audit interno".Lo comunica in una nota la Regione Lazio.

SANITA'; REGIONE LAZIO, CRI RITIRI LETTERE LICENZIAMENTI CEM

"Chiediamo alla Cri e alla dottoressa Paccapelo di ritirare oggi stesso le lettere di licenziamento inviate al personale del Cem di via Ramazzini, perché generano soltanto tensioni tra i lavoratori, i pazienti e le loro famiglie.

La Regione, come sanno le organizzazioni sindacali, è impegnata nell'attuazione del protocollo sottoscritto per dare una soluzione definitiva ai problemi del Cem e nello stesso tempo a fornire risposte esaurienti alle osservazioni avanzate dal tavolo tecnico ministeriale, in particolar modo sul personale precario. Stiamo lavorando insieme alla Asl per presentare una dettagliata relazione al sub-commissario e nei prossimi giorni sarà convocato un tavolo congiunto con la Cri per definire i passaggi ulteriori. In questa fase del percorso dunque non ha senso alcuno creare tensioni, poiché condizione essenziale per risolvere il problema è avere via libera dai ministeri affiancanti".

Lo riferisce in una nota la Regione Lazio.

ROMA, PER IL SAN CAMILLO; NO A INUTILI ALLARMISMI, MAX AFFLUSSO OGGI 54 PAZIENTI

"In merito al presunto affollamento del Pronto Soccorso dell'ospedale San Camillo si precisa che oggi, al momento del massimo afflusso, i pazienti in attesa erano 54 secondo i dati forniti dal direttore dell'azienda ospedaliera. I problemi esistono e li stiamo affrontando, di certo non c'è bisogno di creare allarmismi utili solo a conquistare visibilità". Lo comunica in una nota la Regione Lazio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione Lazio, nominati 13 nuovi direttori delle ASL. A Frosinone Isabella Mastrobuono. A Tivoli-Colleferro Giuseppe Caroli

FrosinoneToday è in caricamento