Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Roma

Roma, lotta alla microcriminalitàarrestate 55 persone nelle ultime 48 ore.Controllate 862 persone

Cinquantacinque persone, 33 straniere e 22 italiane, arrestate per vari reati che vanno dal furto alla rapina, dallo spaccio di droga alla truffa, è il bilancio delle ultime 48 ore di  attività dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma.

Cinquantacinque persone, 33 straniere e 22 italiane, arrestate per vari reati che vanno dal furto alla rapina, dallo spaccio di droga alla truffa, è il bilancio delle ultime 48 ore di attività dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma.

Gli arresti sono stati eseguiti, quasi tutti in flagranza di reato, dalle numerose pattuglie di militari a bordo di moto, auto e a piedi che controllano il territorio di Roma e Provincia, con il supporto dei militari della Compagnia di Intervento Operativo dell'Organizzazione Mobile dell'Arma. Dodici i pusher arrestati, trovati in possesso di centinaia di dosi di sostanze stupefacenti tra eroina, hashish, cocaina e marijuana. Mirati controlli sono stati svolti e proseguono anche in queste ore con posti di blocco e verifiche su persone pregiudicate e agli arresti domiciliari. Controllate complessivamente 542 autovetture, identificate 862 persone di cui 150 già note alla giustizia. CONTROLLI DEI CARABINIERI A TERMINI - 26 PERSONE DENUNCIATE A PIEDE LIBERO. I Carabinieri del Nucleo Scalo Termini, durante il servizio di Stazione Mobile svolto in piazza dei Cinquecento, hanno denunciato a piede libero 26 persone, con le accuse di inosservanza del foglio di via obbligatorio e di molestie. Si tratta di cittadini romeni, uomini e donne di età comprese tra i 19 ed i 45 anni, tutti domiciliati ad Aprilia (LT). 20 di loro sono stati trovati all'interno della stazione ferroviaria nonostante risultassero colpiti dal provvedimento del foglio di via obbligatorio che, per motivi di sicurezza pubblica, prevede l'allontanamento dal territorio della Capitale, con divieto di farvi rientro per un periodo non superiore a 3 anni. Le altre 6 persone sono state fermate e denunciate per molestie perché, nei pressi delle biglietterie automatiche dello scalo ferroviario, chiedevano insistentemente l'elemosina ai viaggiatori che erano intenti a ritirare il titolo di viaggio.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, lotta alla microcriminalitàarrestate 55 persone nelle ultime 48 ore.Controllate 862 persone

FrosinoneToday è in caricamento