menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Federer Rovescio

Federer Rovescio

Tennis, Federer lezione a Berdych. In semi al Foro con Djokovic e Ferrer

Mettiamola così; diciamo che Federer dopo la precoce eliminazione a Madrid era venuto a Roma per allenarsi, ma diciamo anche che l'allenamento in vista di Parigi (il vero obiettivo di questa parte della stagione sul rosso) sta

Mettiamola così; diciamo che Federer dopo la precoce eliminazione a Madrid era venuto a Roma per allenarsi, ma diciamo anche che l'allenamento in vista di Parigi (il vero obiettivo di questa parte della stagione sul rosso) sta andando meglio del previsto ed allora perché non fare un pensiero alla quarta finale romana dopo le tre perse in precedenza (2006 2009 e 2013). Certo per raggiungere tale traguardo prima dovrà sconfiggere domani in semifinale uno tra l'amico Stan the Man Wawrinka o Rafa dando vita all'ennesima sfida tra i due ma magari con la prima vittoria in terra italica che si sfideranno questa sera sul centrale.

Oggi nei quarti di finale nel secondo match della giornata, dopo la vittoria di Ferrer su Goffin (che ieri aveva approfittato del ritiro di Murray), Roger ha surclassato Tomas Berdych. 63 63 in appena 66 minuti di tennis, a tratti, veramente di alto livello. Un Roger apparso quindi in grande condizione proprio nel momento in cui la stagione sul rosso entra nel vivo. Grande presenza fisica, grande risposte e qualche tocco di classe che non manca mai.

Nel terzo quarto di finale c'è stato più agonismo tra il numero uno del mondo Novak Djokovic ed il numero cinque Kei Nishikori in una partita nel complesso non certamente esaltante. Nole ha giocato bene solo a tratti ma soprattutto nel terzo set ha dimostrato di essere di una categoria ancora troppo superiore per il giapponese. Finisce 63 36 61 in un'ora e 49 minuti con un ace finale. Domani nella prima semifinale alle 14 se la vedrà con Ferrer per cercare di mantenere l'imbattibilità stagionale in questi tipi di tornei.

Anche il torneo femminile si è allineato alle semifinali ed in attesa del grande quarto di finale tra la Sharapova e la Azarenka (la vincitrice giocherà contro la sorpresa Gavrilova) domani si sfideranno la spagnolita dal bellissimo rovescio ad una mano Carla Suarez Navarro e Simona Halep che di fatto è diventata la favorita alla vittoria finale dopo il ritiro di Serena Williams.

Da Roma, Daniele Flavi (AGL)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento