Verso le elezioni, 6 in corsa per l'area Metropolitana delle zona casiline e prenestine

Nella Città di Colleferro sono giorni politicamente intensi, vista e considerata l’ormai imminente consultazione elettorale deputata ad eleggere il nuovo Consiglio metropolitano. Due i colleferrini che ambiscono a sedere a Palazzo Valentini: il...

PalazzoValentini

Nella Città di Colleferro sono giorni politicamente intensi, vista e considerata l’ormai imminente consultazione elettorale deputata ad eleggere il nuovo Consiglio metropolitano. Due i colleferrini che ambiscono a sedere a Palazzo Valentini: il sindaco Pierluigi Sanna, candidato con la lista “Le Città delle Metropoli” e l’ex, Mario Cacciotti, con “Territorio Protagonista”.

La Città metropolitana di Roma Capitale è un ente territoriale di area vasta, che persegue le seguenti finalità generali: cura dello sviluppo del territorio; promozione e gestione integrata dei servizi, delle infrastrutture e delle reti di comunicazione territoriali; cura delle relazioni istituzionali afferenti al proprio livello, ivi comprese quelle con le città e le aree metropolitane europee. Il territorio della Città metropolitana di Roma Capitale coincide con quello della Provincia di Roma, che comprende 121 Comuni, ivi compresa Roma Capitale. Domenica prossima, 9 ottobre 2016, Roma, Milano, Bologna, Napoli, Torino vivranno una giornata politicamente non irrilevante, che potrebbe contribuire a disegnare altri assetti o consolidare quelli esistenti. A Roma sono state presentate quattro liste: Movimento 5 Stelle, Le Città della Metropoli, Patto Civico Metropolitano e Territorio Protagonista. Gli elettori sono 1.647, ovvero il totale dei consiglieri e dei sindaci eletti nei 121 comuni della provincia di Roma. Il Consiglio metropolitano è composto da 24 membri. Sono eleggibili a consigliere metropolitano i sindaci e i consiglieri comunali. La carica di sindaco della Città metropolitana spetta, invece, di diritto al primo cittadino del capoluogo. Per Roma la nomina di Virginia Raggi è stata già ratificata il 22 giugno ultimo scorso. Ogni sindaco metropolitano rappresenta l'ente di competenza, convoca e presiede il Consiglio metropolitano e la Conferenza metropolitana di riferimento. Il vicesindaco viene scelto tra i consiglieri metropolitani, stabilendo le eventuali funzioni a lui delegate, dandone immediata comunicazione al Consiglio metropolitano. Il vicesindaco esercita le funzioni del sindaco metropolitano in ogni caso in cui questi ne sia impedito. La Città di Colleferro, in anni ormai lontani, in momenti diversi, ha avuto diversi rappresentanti a Palazzo Valentini: Silvano Moffa (ex presidente della Provincia di Roma), Mario Cacciotti (assessore) e l’avvocato Emanuele Girolami (consigliere). Che sia un’esperienza positiva e dinamica per entrambi gli amministratori della Città di Colleferro: Mario Cacciotti e Pierluigi Sanna.

Passando all'area prenestina: da Artena a Pisoniano, attraversando i Monti Lepini e i Prenestini, rappresentati da Carpineto Romano e Palestrina. Queste quattro realtà tra esse molto diverse socio – culturalmente e distanti non pochi chilometri l’una dall’altra, sono infatti accumunate, almeno per altre quarantotto ore, dal fatto che nei rispettivi consigli comunali un membro di ognuno auspica di sedere a Palazzo Valentini, tra i 24 “onorevolini” della prossima Assemblea plenaria della Città metropolitana di Roma Capitale. Nella lista numero 1, quella del “Movimento 5 Stelle”, c’è anche Andrea Saladino. Classe 1980 è consigliere comunale di opposizione nella Città di Palestrina, dopo aver capeggiato la lista dei pentastellati nella tornata amministrativa del 2014; vinta, al primo turno, dal centrosinistra che si coalizzato attorno all’attuale sindaco, Adolfo De Angelis. Un collega di quest’ultimo, il primo cittadino di Pisoniano, Enzo Aureli, nato il 13 febbraio del 1950, è tra gli animatori di “Patto Metropolitano”. Anche Carpineto Romano ha il suo “potenziale consigliere metropolitano”: Giulio Cacciotti; da qualche giorno 49enne, esponente della maggioranza che amministra l’accogliente realtà lepina, accordando fiducia e sostegno al sindaco Matteo Battisti. Giulio Cacciotti è collega di lista, tra gli altri, di Maria Rosicarelli, assessore nel borgo prenestino di Castel San Pietro Romano. Nonostante le dimensioni molto ridotte del Comune nel quale siede in Aula plenaria e in Giunta comunale la Rosicarelli si è voluta ugualmente cimentare in un’esperienza che, comunque andrà, è oggettiva ragione di arricchimento del curriculum politico – amministrativo di ogni candidato, nessuno escluso. Un’altra donna in lizza, tra le città prese in esame: l’assessore allo Sport del borgo castellano di Artena, Ileana Serangeli, che ha stipato le proprie attese di elezione nella compagine di “Territorio Protagonista”, in attesa di domenica. Le lancette dell’orologio corrono veloci, verso l’ennesimo responso elettorale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fil. Cap.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento