Roma

Vigilanza Rai, Scalia: “garantire il pluralismo dell’informazione per la tutela della democrazia ”

“Sono grato al Gruppo del Partito  Democratico e al Presidente Zanda per avermi indicato tra i commissari della Vigilanza Rai, una commissione che ha un ruolo delicatissimo e che impegna tutte le forze politiche al loro massimo livello per...

"Sono grato al Gruppo del Partito Democratico e al Presidente Zanda per avermi indicato tra i commissari della Vigilanza Rai, una commissione che ha un ruolo delicatissimo e che impegna tutte le forze politiche al loro massimo livello per garantire il pluralismo dell'informazione".

Così il Senatore Francesco Scalia all'indomani della costituzione della Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi, meglio conosciuta come Vigilanza Rai. Si tratta di una commissione bicamerale con poteri di indirizzo e funzioni di garanzia affinché l'attività della RAI si svolga nel rispetto dei principi di indipendenza, obiettività, apertura alle diverse tendenze sociali, culturali, e politiche.

"E' solo attraverso un "vero" sistema pubblico dell'informazione - afferma Scalia - che è e sarà possibile garantire la tutela della democrazia. L'informazione libera e corretta , infatti è una delle condizioni fondamentali sia di crescita culturale del Paese sia di libertà di formazione delle opinioni, e la RAI, nel suo ruolo di servizio pubblico, ha il compito di garantire il pluralismo dell'informazione e consentire ai cittadini di avere un'informazione completa e non di parte"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigilanza Rai, Scalia: “garantire il pluralismo dell’informazione per la tutela della democrazia ”

FrosinoneToday è in caricamento