Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

San Cesareo, arrestate due giovani minorenni che avevano rubano al negozio dei cinesi

I Carabinieri della Compagnia di Palestrina nell’ambito di servizi tesi alla prevenzione e repressione dei reati predatori hanno denunciato a piede libero due ragazze minorenni, entrambi cittadine romene,

I Carabinieri della Compagnia di Palestrina nell'ambito di servizi tesi alla prevenzione e repressione dei reati predatori hanno denunciato a piede libero due ragazze minorenni, entrambi cittadine romene, responsabili di un furto con destrezza. Le giovani adolescenti dopo essere entrate all'interno di un esercizio commerciale gestito da cinesi in pieno centro hanno pensato di rubare alcuni capi di abbigliamento, dopo averne tolto le placche antitaccheggio. Il proprietario, accortosi del furto, le ha bloccate ma mentre era intento a chiamare il 112, con una mossa repentina le due sono riuscite a divincolarsi e a scappare. I militari intervenuti presso il negozio, hanno raccolto una sommaria descrizione delle ladre, e sono riusciti poco dopo a fermarle nei pressi di una fermata degli autobus del Cotral. Le due minori sono state denunciate con l'accusa di furto con destrezza.

I Carabinieri della Stazione di Zagarolo hanno invece chiesto ed ottenuto dall'Autorità Giudiziaria competente una misura di custodia cautelare in carcere, nei confronti di un cittadino romeno, che beneficiava della misura cautelare degli arresti domiciliari, poiché alcuni giorni fa nel corso di un controllo era stato pizzicato sulla pubblica via e quindi arrestato in flagranza del reato di evasione. Lo straniero è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Roma Rebibbia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Cesareo, arrestate due giovani minorenni che avevano rubano al negozio dei cinesi

FrosinoneToday è in caricamento