menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scomparsi sul monte Velino, trovato il corpo di Valeria Mella

La giovane originaria di Cassino travolta da una valanga insieme ad altri tre escursionisti è stata ritrovata dopo 27 lunghi giorni di ricerche senza sosta

E' stato individuato il corpo privo di vita di uno dei 4 escursionisti che risultano dispersi dallo scorso 24 gennaio sul Monte Velino. Si tratta di quello di Valeria Mella, la 25 enne originaria della Ciociaria che era scomparsa domenica 24 Gennaio insieme a Tonino Durante, 60 anni, Gianmauro Frabotta, 33 anni e Gianmarco Degni di 26 anni tutti residenti del capoluogo marsicano quando erano stati travolti da una valanga nella valle Majelama.

Sul posto è arrivato anche il sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio. Alle ricerche sta partecipando il nucleo delle unità cinofili dei carabinieri arrivate ieri da Bologna e specializzate nella ricerca di cadaveri.  

Come riferisce l'Agenzia Dire che riporta la comunicazione della prefettura dell'Aquila, il ritrovamento è avvenuto questa mattina nel corso delle ricerche mai interrotte, se non nelle giornate di forte maltempo, e che vanno avanti con unità cinofile, condotte da tutte le componenti presenti sulla zona. Continuano le operazioni per la ricerca degli altri tre dispersi.

Aggiornamento alle 14

Oltre al corpo di Valeria sono stati recuperati altri 2 corpi sul Monte Velino, dai soccorritori impegnati da settimane nelle ricerche dei quattro escursionisti scomparsi il 24 gennaio sul Monte Velino.  Ancora da identificare i restanti due.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento