rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Il dramma / Sora

Sora, morte Ciro Ceccano, oggi l'autopsia: c'è un indagato

La Procura di Cassino, come atto dovuto, ha aperto un'inchiesta a carico dei vertici dell'azienda dove il 58enne lavorava da anni. Gli accertamenti medico-legali avranno inizio alle ore 13.30 presso l'ospedale 'Santa Scolastica'

C'è un indagato per la morte di Ciro Ceccano, il 58enne di Pescosolido deceduto nella giornata di martedì all'interno di un'azienda specializzata nello smaltimento di materiale ferroso e con sede a Sora. 

Un atto dovuto per consentire agli inquirenti di svolgere le indagini e le perizie necessarie a ricostruire l'esatta dinamica dell'infortunio mortale. Ciro Ceccano, come ricostruito dai carabinieri della Compagnia di Sora, sarebbe stato colpito da una pesante lastra di acciaio caduta a causa delle forti raffiche di vente che il quel momento stavano flagellando la cittadina volsca. 

Inutile ogni soccorso da parte dei medici intervenuti in via Pietra Santa Maria nel quartiere di San Rocco, il bravo operaio è morto all'istante. Ciro Ceccano è spirato sotto gli occhi del figlio che lavorava con lui. Una tragedia senza fine quella che ha piegato due comunità: Sora e Pescosolido dove il 58enne viveva con la moglie e con i figli. 

L'autopsia, richiesta dal magistrato Roberto Bulgarini Nomi, sostituto procuratore di Cassino servirà a fare piena luce quelle cause della morte. Gli accertamenti medico-legali avranno inizio alle ore 13.30 presso l'obitorio del 'Santa Scolastica' di Cassino. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sora, morte Ciro Ceccano, oggi l'autopsia: c'è un indagato

FrosinoneToday è in caricamento