Sora, nonno pusher arrestato per la seconda volta nel giro di un anno

Il 74enne della città volsca è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Il personale della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Sora, nel pomeriggio di ieri, ha tratto in arresto un pregiudicato di 74 anni sorano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli operatori della Polizia di Stato, durante uno specifico servizio antidroga, hanno intercettato uno scambio in strada tra un uomo, già da tempo attenzionato, ed una giovane donna. Quest’ultima è stata fermata subito dopo ed è stata trovata in possesso di una modica quantità di sostanza stupefacente risultata poi essere cocaina ed è stata denunciata.

L’attività dei poliziotti è proseguita con una serie di accertamenti e con la perquisizione personale e domiciliare nei confronti del settantaquattrenne. Nella sua abitazione sono state rinvenute, sebbene ben occultata, ben 106 dosi di sostanza stupefacente pronta per essere venduta, per un totale di più di 100 grammi di cocaina. L’uomo, che già nell’ottobre del 2019 era stato arrestato dal personale operante per il medesimo reato, su disposizione del P.M. di turno, è stato posto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento