rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Subiaco, una Poltrona per due. La strana storia dei due comandanti della Polizia Locale

Non è il remake del noto film che vede protagonista Eddie Murphy che spesso viene riproposto nel palinsesto televisivo durante le festività di natale, ma è un rompicapo che sta prendendo forma nel palazzo comunale di Subiaco.

Non è il remake del noto film che vede protagonista Eddie Murphy che spesso viene riproposto nel palinsesto televisivo durante le festività di natale, ma è un rompicapo che sta prendendo forma nel palazzo comunale di Subiaco.

E proprio dalle stanze di piazza S. Andrea, i consiglieri comunali Matteo Berteletti, Ivan Petrini e Gian Paolo Scattone hanno presentato un'interrogazione al sindaco sublacense. Nello specifico, il fatto è avvenuto a seguito della richiesta del distacco per un anno presso la procura della Repubblica di Tivoli del comandante della Polizia Locale Luigi Renzetti, sostituito da David Bonuglia, proveniente dalla Polizia Locale di Roma.

Nell'interrogazione, i consiglieri sostengono che, non essendo stato prorogato nel corso del 2014 il distacco del comandante Renzetti, è rientrato nel posto di lavoro originario dal 2 gennaio 2015 dividendo la poltrona in compresenza con David Bonuglia, la cui scadenza dell'incarico è prevista per il prossimo 7 gennaio.

A questo punto, si è creata una situazione paradossale con un comune capitanato, seppur solo per 5 giorni, da due comandanti della Polizia Locale.

Inoltre, i tre consiglieri sostengono il verificarsi di una situazione paradossale in quanto il comune benedettino si trova in condizioni di pagare due stipendi per un solo incarico.Ora non ci resta che attendere il prossimo 7 gennaio per scoprire chi è il comandante in pectore della polizia Locale di Subiaco.

Gabriele D'Acuti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Subiaco, una Poltrona per due. La strana storia dei due comandanti della Polizia Locale

FrosinoneToday è in caricamento