rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Attimi di paura / Fiuggi

Salvato in extremis da un infarto grazie a due medici Templari

E' accaduto a Fiuggi, all'interno della chiesa di Regina Pacis dove si stava celebrando una messa nell'ambito dell'evento di due giorni organizzato dall'Associazione Templari Aps. Il ringraziamento del vice sindaco Tucciarelli

Salvato in extremis grazie al massaggio cardiaco praticato da due medici Templari presenti nella chiesa di Regina Pacis di Fiuggi. La manifestazione di due giorni che si è svolta nella cittadina termale e che ha visto protagonisti Templari provenienti da tutta Italia, ha avuto momenti di apprensione. Tutto è finito nel migliore dei modii ma il vice sindaco Marisa Tucciarelli ha voluto pubblicamente ringraziare coloro che hanno strappato alla morte un anziano di Fiuggi. 

"Sono stati due giorni intensi, ricchi di emozioni, conoscenza e fede. Abbiamo avuto l'onore di ospitare l’Associazione Templari Oggi APS - spiega il vicesindaco Marina Tucciarelli - l’unica associazione templare riconosciuta dalla Santa Sede in Italia e nel mondo,  per lo svolgimento a Fiuggi, il 18 e 19 giugno, in varie location della cittadina, l’evento “I Templari Misteri e Verità”, che si propone di risvegliare i valori della cavalleria e della tradizione dei Poveri Cavalieri di Cristo detti Templari, attraverso la preghiera comune e la meditazione, la difesa della fede cattolica e gli studi storici".

Durante la celebrazione di ieri mattina, nella bellissima chiesa di Regina Pacis a Fiuggi fonte, il personale medico de I Templari ha salvato la vita ad un uomo di Fiuggi: "Ieri mattina - racconta il vicesindaco Tucciarelli - nella chiesa di Regina Pacis si sono vissuti attimi di apprensione e preoccupazione: durante la celebrazione, un uomo di Fiuggi ha accusato un malore. Alcuni dei Templari presenti, con qualifiche professionali mediche, sono intervenuti tempestivamente, strappando alla morte il nostro concittadino. Ringrazio di cuore tutti coloro che si sono attivati per il soccorso che è durato svariati minuti!".

Circa 150 i membri dell’ordine templare, vestiti nelle tipiche toghe bianche di rosso crociate, e un importante seguito di fedeli richiamati sia dalla religiosità dell’evento e sia dalla curiosità di poter vedere le antiche reliquie di cui i templari sono famosi custodi, hanno visitato molti luoghi della città termale: "Il legame tra Fiuggi e I Templari risalgono ai primi secoli successivi l'anno mille - aggiunge il vicesindaco Tucciarelli - con testimonianze tangibili nei pressi del nostro centro storico e la chiesa di San Biagio. Luoghi apprezzati dall''Aps in questi due giorni di meditazione, come ad esempio la visita di ieri alla fonte Bonifacio VIII e la visita alla mostra allestita dal professor Terrinoni (Biagio da Fiuggi) interamente dedicata al risveglio dei valori che da sempre custodiscono questa antichissima cavalleria. Sono assolutamente convinta, considerato l'antico legame con Fiuggi, la location ideale e una due giorni che ha dato grande soddisfazione a tutti, anche ad albergatori e commercianti, che questo connubio continuerà ancora per molto, visto il contributo prezioso che I Templari hanno dato per la crescita culturale e religiosa del territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvato in extremis da un infarto grazie a due medici Templari

FrosinoneToday è in caricamento