Truffa alle assicurazioni due campani nel mirino degli agenti della polizia stradale

Per ingannare gli automobilisti avevano creato anche un falso sito internet

Le indagini della squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Frosinone sono scattate in seguito ad alcune segnalazioni di automobilisti che, nel corso di controlli di polizia, avevano scoperto di non avere alcuna copertura assicurativa, a loro dire, regolarmente sottoscritta e pagata.

Il falso sito internet

Nel frattempo anche l’Istituto di Vigilanza Assicurazioni aveva o anomalie in merito.La pista investigativa seguita dagli inquirenti ha condotto a due campani, rispettivamente di 44 e 25 anni, che avevano creato un fantomatico sito web di intermediazione per polizze assicurative.Gli ignari clienti stipulavano i contratti effettuando il pagamento del premio con ricariche post pay a favore di una agenzia assicurativa on line, facente capo ai due truffatori, che intascavano i proventi dei raggiri.

La denuncia

I due finti brokers che sono stati  denunciati dovranno rispondere di esercizio abusivo di attività assicurativa contro il codice delle assicurazioni nonché di truffa aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento