Va alla posta e scopre che sono spariti 1500 euro dal conto

Una ragazza di 26 anni di Veroli è stata derubata da un 68 enne partenopeo che si era appropriato della sua identità

Quello che è successo ad una ragazza di Veroli di 26 anni ha veramente dell’incredibile e ci fa capire quanto sia importante oggi salvaguardare la nostra privacy ed i nostri dati personali.

Qualche tempo fa questa ragazza andando all’ufficio postale della cittadina in provincia di Frosinone aveva avuto la brutta sorpresa. In pratica dalla sua carta postapay erano stati rubati 1500 euro. Alla sfortunata ragazza non era rimasto atro che andare a fare la denuncia dai carabinieri.

Nelle ore scorse, dopo una serie di dettagliate indagini, i militari della locale stazione hanno denunciato per sostituzione di persona, possesso di documenti falsi e frode informatica un 68enne partenopeo con precedenti penali per reati simili. L’uomo era riuscito ad impossessarsi di una copia della carta d’identità della giovane e con questa era riuscita a ricaricare la sua carta postapay con 1500 euro prelevati dal conto della giovane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Coronavirus, dallo "Spallanzani'' azzerano per ora anche i presunti casi di Frosinone

  • Coronavirus a Colleferro, una giornata di allarmismi ingiustificati. Ecco cosa è successo

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

  • Cassinate, nonna Teresa muore di crepacuore a distanza di poche ore dall'adorato nipote

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento