Vallecorsa, trovate pecore sbranate. Torna l'allarme lupi?

Diversi gli episodi sui monti Aurunci. Gli allevatori, preoccupati, si sono accorti che qualcosa non va da alcune settimane

Da quello che sta accadendo da un po' di giorni a questa parte in alcune fattorie del territorio di Vallecorsa e sui monti Aurunci, dove proprietari di animali hanno trovato pecore sbranate (in alcuni casi anche dei puledri) e carcasse di altri animali,  sembra proprio che i lupi siano tornati a popolare le montagne. Sono stati proprio loro, gli allevatori ad accorgersi della  presenza di queste bestie che fino a qualche anno fa avevano rischiato l'estinzione.

Le parole del prof. Pagliaroli

A detta del prof. Davide Pagliaroli, ricercatore ciociaro e grande studioso di questa specie, pecore, capre e vitelli, farebbero parte della sua "dieta  quotidiana". Quando il lupo ha fame pur di procurarsi il cibo si avvicina alle case e rovista anche nella spazzatura. Ma il suo "cibo preferito" lo trova sempre al pascolo dove riesce a sbranare numerosi animali. E' il caso che si è verificato nei giorni scorsi sui monti Aurunci, incredibile ma vero, l'animale alla vista degli umani scappa. Insomma quello dell'animale feroce che aggredisce l'uomo non appena gli si para davanti, sarebbe soltanto una leggenda metropolitana.

(foto di archivio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Cassino, marito e moglie investiti in via Garigliano: lei trasferita a Roma

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento