Cassinate, scaricano calcinacci in un terreno e minacciano con una tavola la proprietaria

Denunciati due uomini del posto dopo l’intervento dei carabinieri attivati dalla donna

Foto di archivio

Avevano deciso di far diventare il terreno di proprietà di una loro conoscente ubicato a Vallerotonda, nel sud della provincia di Frosinone, una discarica abusiva per lo scarto proveniente da materiale edile. Come se non bastasse due uomini di 31 e 59 anni di Sant’Elia Fiumerapido hanno, anche aggravato la loro posizione minacciandola con una tavola di legno.

La donna per nulla intimorita si è rivolta ai Carabinieri della compagnia di Cassino sporgendo regolare querela. Gli uomini delle forze dell’ordine hanno individuato i due e li hanno denunciati ed ora dovranno rispondere di minaccia, invasione di terreni e percosse in concorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Coronavirus, nuovo caso in una scuola ciociara: attivata la didattica a distanza

  • Il cuore di Willy spaccato a metà dalle troppe botte. Tre indagati per omissione di soccorso

  • Coronavirus, più tamponi e ben 31 casi in Ciociaria. D'Amato: 'Mantenere alta l'attenzione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento