Cronaca

Valmontone, la morte di Simone ha sconvolto la città. Il ricordo dell’uomo nelle parole del sindaco Latini

Il giorno dopo la tragica morte di Simone Ruggeri è il momento del dolore e dello sconforto in città. Questa mattina mentre eravamo al centro prelievi molte erano le persone che si chiedevano come potesse aver fatto a rimanere incastrato nella sua...

Il giorno dopo la tragica morte di Simone Ruggeri è il momento del dolore e dello sconforto in città. Questa mattina mentre eravamo al centro prelievi molte erano le persone che si chiedevano come potesse aver fatto a rimanere incastrato nella sua enorme mietitrebbiatrice. Simone in città era molto conosciuto perché sin da subito aveva preso in mano l'azienda di famiglia e dopo la morte del padre ne era diventato il proprietario. Un uomo che si dedicava completamente alla famiglia ed al lavoro e che ha lasciato un buonissimo ricordo. Ancora è presto per capire quando ci saranno i funerali ed intanto il sindaco Alberto Latini ci ha rilasciato un commosso ricordo di Simone. "Quello che è accaduto ieri - ci dice il primo cittadino valmontonese - ci addolora completamente. Una fine tragica che un bravissimo ragazzo come Simone non meritava. Lascia la moglie d il figlio nello sconforto. A loro tutti ho portato le più sentite condoglianze a nome di tutta l'amministrazione che rappresento".

DF

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmontone, la morte di Simone ha sconvolto la città. Il ricordo dell’uomo nelle parole del sindaco Latini

FrosinoneToday è in caricamento