Velletri, auto contro moto. Muore carbonizzato il 18enne Simone De Marzi ed un centauro del posto

Tragica serata per la città di Velletri che in un attimo perde due uomini in un tragico incidente automobilistico avvenuto poco prima delle 19 sulla strada Campoleone-Cisterna, al chilometro 7 nel

Simone De Marzi def

Tragica serata per la città di Velletri che in un attimo perde due uomini in un tragico incidente automobilistico avvenuto poco prima delle 19 sulla strada Campoleone-Cisterna, al chilometro 7 nel

Incidente Velletri

territorio Velletri, a poca distanza dal carcere. Lo schianto, che ha visto protagoniste una vettura che ha preso fuoco, una lancia Y e una moto, è stato fatale per un giovane ed il centauro. Ancora in corso gli accertamenti sul caso, che ha visto intervenire i vigili del fuoco, la protezione civile, i carabinieri e il personale del 118. A perdere la vita Simone De Marzi (In foto), giovane di soli 18 anni e studente dell'istituto Alberghiero che è rimasto all’interno mentre questa bruciava e l’uomo alla guida della moto, sempre di Velletri. Nei pressi del luogo dell'incidente si sono radunati tutti i suoi amici e cari, che però vengono tenuti a distanza dalle forze dell'ordine che stanno eseguendo i rilievi. Tantissimi i messaggi sul profilo Facebook del giovane, dove gli amici e i compagni di studi ancora increduli e colpiti dal profondo dolore salutano Simone per un'ultima volta. Le salme sono state portate all’ospedale di Tor Vergata per le autopsie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento