Cronaca Vico nel Lazio

Denuncia un ammanco di 300 euro dal suo libretto di risparmio: scopre che il ladro è suo nipote

I carabinieri hanno deferito un 21enne di Vico nel Lazio che ha rubato e utilizzato la carta libretto della zia, una 55enne di Alatri, per poi rimetterla al suo posto. Il giovane è stato incastrato dalle telecamere della posta

Una 55enne di Alatri ha scoperto che il nipote, un 21enne di Vico nel Lazio, è l'autore del furto di 300 euro dal suo libretto di risparmio. Il giovane, a seguito della denuncia dell'ammanco, è stato incastrato dalle immagini delle telecamere dell'ufficio postale in cui aveva effettuato due prelievi. Da qui il deferimento in stato di libertà, per furto in abitazione e indebito utilizzo di carte di credito, da parte dei carabinieri della stazione di Vico. 

Il giovane ha rubato la carta libretto postale durante una visita a casa della zia e, dopo aver effettuato due prelievi, l'ha rimessa a posto. A seguito delle opportune verifiche dei militari dell'Arma, che hanno proceduto alla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza, le amare notizie ricevute dalla 55enne alatranse.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denuncia un ammanco di 300 euro dal suo libretto di risparmio: scopre che il ladro è suo nipote

FrosinoneToday è in caricamento