menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Inaugurazione Fiera Agricola

Inaugurazione Fiera Agricola

Aprilia, Inaugurazione della 31esima Mostra Agricola di Campoverde. L’Amministrazione presenta il progetto Agri Maps

Ha avuto luogo questa mattina, presso il polo fieristico di Via delle Ferriere, la cerimonia inaugurale della 31esima edizione della Mostra Agricola di Campoverde.

Ha avuto luogo questa mattina, presso il polo fieristico di Via delle Ferriere, la cerimonia inaugurale della 31esima edizione della Mostra Agricola di Campoverde.

La manifestazione, come ogni anno, si rinnova puntuale per offrire una vetrina alle eccellenze produttive legate al mondo della terra di livello nazionale ed internazionale, nonché un momento di confronto tra le diverse realtà territoriali.

Presenti al momento del taglio del nastro il Sindaco di Aprilia Antonio Terra, Sua Eccellenza il Vescovo di Albano monsignor Marcello Semeraro, il Presidente della Provincia di Latina di Latina Eleonora Della Penna, rappresentanti della Regione Lazio, del Comune di Aprilia, delle forze armate e delle associazioni di categoria.

La fiera ospiterà anche una parte delle celebrazioni del prossimo 25 aprile per l'80esimo della Fondazione di Aprilia, con il convegno alle ore 17 promosso dall'Associazione The Factory 1944.

"La Città di Aprilia - ha commentato il Sindaco Antonio Terra - accoglie l'evento di Campoverde dedicato all'agricoltura, al biologico e alla qualità, negli stessi giorni in cui celebra l'80esimo Anniversario della Fondazione. E per noi sarà una grande festa, soprattutto perché voluta e pensata come palcoscenico per le eccellenze culturali e produttive locali. In questo senso, Aprilia può dire molto perché infinite sono le potenzialità dimostrate dai suoi cittadini in fatto di arte e cultura, in fatto di sport, soprattutto in fatto di produttività e voglia di emergere. La Mostra Agricola ha saputo, specie negli ultimi anni, coniugare il suo carattere nazionale e internazionale con quello più orgogliosamente territoriale. E così facendo ha garantito ampio spazio ad una delle più importanti leve della nostra economia, quella della piccola e media impresa, anche familiare, legata alla tradizione originaria del quarto Comune di Fondazione dell'Agro Pontino. Il settore agricolo, legato alla frutta, all'olio, al vino, al kiwi, così come il settore florovivaistico o quello più innovativo della nutriceutica, è più che mai florido e, a testimonianza di ciò, la fiera di Campoverde ogni anno è capace di suscitare curiosità e adesioni sempre maggiori da parte del pubblico".

L'Amministrazione Comunale, infine, nell'iniziativa pubblica promossa nel secondo weekend della Mostra Agricola, presenterà ufficialmente il progetto "Agri Maps", giudicato ammissibile da parte della Regione Lazio alla valutazione di eventuali proposte finanziabili. "Questo progetto - ha spiegato l'Assessore alle Attività Produttive Vittorio Marchitti - è stato avviato da Aprilia, quale ente capofila, lo scorso dicembre. Agri Maps pone quale suo obiettivo la crescita e la rigenerazione del sistema produttivo di Aprilia, Cisterna e dell'area dei Monti Lepini, orientandolo all'innovazione tecnologica e organizzativa ed allo sviluppo delle reti di impresa, coinvolgendo non solo gli attori tradizionali del settore agroalimentare, ma anche quelli dei settori ad alta tecnologia, le industrie culturali e turistiche. Attraverso la valorizzazione della vocazione e delle potenzialità del territorio, si intende creare un polo di turismo sostenibile e una nuova area tecnologico-produttiva di sviluppo per le eccellenze agricole, penso al kiwi e alla floricoltura, nonché di trasformazione agroalimentare".

Chiude la Stagione Teatrale Apriliana con il recupero dello spettacolo "Volare", rinviato al 29 aprile

La Stagione Teatrale Apriliana chiuderà i battenti il prossimo 29 aprile, alle ore 21 al Teatro Europa di Corso Giovanni XXIII, con il recupero dello spettacolo "Volare. Concerto a Domenico Modugno", precedentemente rinviato per problemi tecnici.

La rappresentazione, di e con Gennaro Cannavacciuolo per la regia di Marco Mete, è un tributo originale e brillante al celebre Modugno, con musiche dal vivo eseguite da Marco Bucci al pianoforte, Francesco Marquez al violoncello e Andrea Tardioli al clarinetto e sax contralto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento