Elezioni

Segni, Cesare Rinaldi chiude la campagna elettorale in presenza dell'On. Minniti

Un accorato appello agli elettori con cui il candidato si è sempre interfacciato in un dialogo costruttivo

La campagna elettorale per il centro sinistra di Segni è stata chiusa dall’ex Ministro dell’Interno Minniti, accolto nella sezione locale del Pd. A riceverlo anche il sen. Bruno Astorre che ha portato i saluti del comprensorio e il candidato a Sindaco Cesare Rinaldi accompagnato da tutti i candidati Consiglieri Comunali con i quali Minniti ha voluto scambiare opinioni o farsi fotografare per immortalare questo importante momento per la città.

Il commento del candidato Rinaldi

Ovviamente non sono mancate da parte dell’ex ministro stoccate al nuovo titolare dell’interno Matteo Salvini. A presentare il ministro il Candidato a Sindaco Cesare Rinaldi che ha affermato: “La campagna elettorale è stato un bellissimo momento di condivisione con le persone, tra le persone. Ascoltando i loro suggerimenti, le proposte e naturalmente anche le critiche, è nato il nostro programma elettorale e ciò che maggiormente è emerso dal nostro dialogo con i cittadini, è stata la richiesta di attenzione alle piccole cose: dalla pulizia alla sicurezza, al decoro, ai servizi per bambini e anziani. Non dobbiamo ripiegarci su noi stessi: insieme possiamo portare avanti alcuni progetti che sono stati già avviati e hanno bisogno di essere realizzati velocemente,  A voi concittadini chiedo l’opportunità di potermi esprimere da Sindaco, mettendomi alla prova, come ho sempre fatto: con passione, poiché amo questo paese, ne rispetto la storia, la cultura, le sue bellezze paesaggistiche e le persone che vi vivono. Tutto ciò mi porta a credere che attraverso il mio assiduo impegno e la mia dedizione, si possa lavorare per un suo progressivo e continuo sviluppo.  Sono convinto infatti che i grandi obiettivi debbano essere raggiunti non con la forza e l'arroganza ma con la perseveranza, compiendo un passo dopo l'altro e se quello non sarà abbastanza, ne farò un altro e poi ancora".

Il candidato e i suoi valori

"Credo nei valori fondamentali della democrazia ed ai principi che devono ispirare chiunque si metta al servizio della Comunità: correttezza, trasparenza, visione del futuro e soprattutto coerenza. Possiamo crescere e migliorare anche facendo, con grande umiltà, tesoro degli errori fatti.  Vorrei ripartire dall’impegno totale ed appassionato, che ho messo in questi anni, ascoltando le persone e lavorando fortemente per recuperare le risorse economiche per le opere pubbliche e penso di aver vissuto la città ogni giorno con rispetto e dedizione. Non vivo di politica, penso però che essa sia un valido strumento per migliorare la vita delle nostre famiglie e aiutare i nostri figli a realizzare i loro sogni. Ringraziandovi per l’attenzione mostrata - conclude Rinaldi-  sperando di avervi convinto nel darmi questa possibilità mi impegno fin da adesso a non deludervi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segni, Cesare Rinaldi chiude la campagna elettorale in presenza dell'On. Minniti

FrosinoneToday è in caricamento