rotate-mobile
Sanità

Aggressioni al personale dei Pronto Soccorso, attivati dei corsi di formazione

In Ciociaria saranno coinvolti gli infermieri delle strutture di Frosinone, Cassino, Alatri e Sora

Nell’ottica di combattere con atti concreti la cultura della violenza contro gli operatori della sanità pubblica, soprattutto nei Pronto soccorsi, il Presidente Rocca e dunque la Regione Lazio annunciano che il 22 marzo avranno inizio le attività formative destinate al personale infermieristico operante nei triage dei PS ciociari di Alatri, Cassino, Frosinone e Sora. Questa iniziativa rientra nella più ampia volontà di creare nuove sinergie tra gli operatori e costruire rapporti di ampia collaborazione con l'utenza, in particolare con i pazienti e gli accompagnatori.

Il corso si svolgerà in 8 giornate formative e ha l'obiettivo di fornire agli operatori strumenti professionali operativi che consentono di migliorare la comprensione, la comunicazione e la gestione delle relazioni tra personale e utenza con il file di favorire la descalation nei pronto soccorso. Infatti, i contesti di emergenza e urgenza sono da tempo sottoposti a forte pressione che a sua volta genera livelli di tensione elevata sia tra il personale e l'utenza.

Le tecniche che verranno insegnate avranno un impatto concreto, favorendo la riduzione della conflittualità e contribuendo a ridurre gli atti di violenza. Il commissario Asl, Sabrina Pulvirenti, proprio a pochi giorni dalla giornata contro la violenza su operatori sanitari anche in qualità di donna e medico ha voluto aprire questo nuovo filone di iniziative anche per sostenere i processi di umanizzazione della sanità ciociara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressioni al personale dei Pronto Soccorso, attivati dei corsi di formazione

FrosinoneToday è in caricamento