rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Calcio

Il Frosinone cade clamorosamente in casa: il Cosenza passa 1-0. Le pagelle

Giallazzurri poco cattivi ed incisivi cadono al Benito Stirpe: decide nel finale Brescianini

Il Frosinone cade clamorosamente in casa per 1-0. Decide una rete nel finale di Brescianini. I giallazzurri perdono la seconda partita interna della stagione e vedono avvicinarsi il Genoa, ora distante 6 punti.

Primo tempo che inizia bene per i giallazzurri con Caso che comincia a sgasare sulla fascia sinistra dopo due minuti, non trovando però una buona occasione. Sempre lui al 12′ va sul fondo e serve un’ottima palla per Moro che colpisce la traversa, sprecando quella che sarà la migliore occasione della partita per i canarini. Dopo pochi minuti si ferma Szyminski che viene sostituito da Kalaj, riproponendo la coppia di centrali che affrontò il Parma in casa.

Finale in crescendo per il Cosenza che però non effettua mai tiri pericolosi per Turati e fa ammonire Lucioni. Nel finale del primo tempo il Frosinone perde un altro giocatore per infortunio: Cotali riceve un colpo da Nasti che gli farà uscire il sangue dal naso. L’attaccante sarà poi ammonito.

Il secondo tempo inizia con due cambi da parte di Grosso: fuori Cotali e Garritano, dentro Frabotta e Insigne. Il Frosinone però non riesce a creare occasioni pericolose, anzi subisce il Cosenza che al 60′ trova il gol con Nasti, ma abbondantemente in fuorigioco.

Dopo aver subito questa occasione il Frosinone cerca di ripartire più forte, ma il Cosenza si difende bene e non lascia spazi ai ragazzi di Grosso. I Leoni continuano ad attaccare ma senza successo, subendo addirittura la beffa nel finale: il Cosenza costruisce una buona occasione su contropiede con Delic che serve Brescianini dal limite e l’ex Milan calcia di prima intenzione, battendo un incolpevole Turati. I giallazzurri perdono un’altra volta al Benito Stirpe, ma questa volta la caduta è stata più rumorosa.

Tabellino Frosinone-Cosenza 0-1

FROSINONE (4-3-3): Turati; Oyono, Lucioni, Szymkinski (16’ pt Kalaj), Cotali (1’ st Frabotta, 31′ st Monterisi); Gelli, Boloca, Garritano (1’ st Insigne); Baez (16’ st Mulattieri), Moro, Caso.

A disposizione: Loria, Marcianò, Bocic, Bidaoui, Sampirisi, Oliveri, Borrelli.

Allenatore: Grosso.

COSENZA (4-3-1-2): Micai; Martino (28’ st Venturi), Vaisanen, Meroni, D’Orazio; Brescianini, Voca (46’ st Calò), Florenzi; D’Urso (17’ st Kornvig); Nasti (28’ st Delic), Zilli (17’ st Finotto).

A disposizione: Lai, Marson, Salihamidzic, Agostinelli, La Vardera, Prestinanni, Cortinovis.

Allenatore: Viali.

Arbitro: Signor Niccolò Baroni di Firenze; assistenti Francesco Fiore di Barletta e Claudio Gualtieri di Asti; Quarto Uomo Domenico Mirabella di Napoli; Var Daniele Paterna di Teramo, Avar Pasquale De Meo di Foggia.

Marcatore: 48’ st Brescianini (C).

Pagelle: Turati unico sufficiente, male tutti

Turati 6: l'unico a salvarsi. Un paio di buone parate. Sul gol non può niente.

Oyono 5.5: pochi affondi e cross pericolosi, sia a destra che a sinistra.

Lucioni 5: va in difficoltà contro Zilli. Nel finale anche Finotto gli crea più di qualche problema.

Szyminski SV (Kalaj 4: il gol nasce da un suo lancio sbagliato. Poi non copre su Brescianini). 

Cotali 5.5: scende poco sulla sinistra (Frabotta 4: entra male in partita, perde tutti i duelli e non affonda mai (Monterisi  SV).

Boloca 5.5: non fa girare velocemente il pallone e la manovra ne risente.

Gelli 5.5: un passo indietro rispetto alle altre apparizioni.

Garritano 5: si vede poco. Pochi inserimenti in area. Non sembra al top (Insigne 5.5: crea poco. Giornata no anche per lui)

Baez 5.5: partita sottotono come tutti i suoi compagni (Mulattieri 5.5: poco chiamato in causa nella mezz'ora finale).

Moro 5.5: male nel primo tempo, leggermente meglio nella ripresa. Sua l'unica conclusione pericolosa che prende in pieno la traversa.

Caso 5.5: quello tra i giallazzurri che prova a fare qualcosa di più ma è troppo poco per impensierire la retroguardia avversaria. 

Grosso 5: i suoi sono prevedibili e qualche scelta iniziale non sembra la più giusta. Anche i cambi non incidono. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Frosinone cade clamorosamente in casa: il Cosenza passa 1-0. Le pagelle

FrosinoneToday è in caricamento