Sport

Cassino, tutto pronto per i campionati italiani assoluti di scherma

L'importante manifestazione sportiva si svolgerà dal 26 al 30 maggio. Le dichiarazioni del Sindaco, dell’assessora Tamburrini e della sottosegretaria Valentina Vezzali

In apertura del suo intervento, il sindaco di Cassino, Enzo Salera, ha ringraziato il sottosegretario allo Sport, Valentina Vezzali, per la sua venuta nella nostra città in occasione della presentazione di un appuntamento così importante, quali sono i campionati italiani assoluti di scherma. Le ha reso omaggio definendola “l’icona dello sport nazionale”.  Ha rilevato poi come la scherma registri la pratica di tante donne che vi si dedicano riscuotendo importanti successi a livello internazionale. “Un omaggio – ha detto – sento di dover rivolgere anche a loro. Quello di oggi è un giorno di grande festa per lo sport, ma anche delle donne. E’ un giorno che deve segnare la ripartenza dopo tanti mesi e – si è chiesto - quale occasione migliore per farlo in concomitanza di tale appuntamento?”. Ha richiamato poi l’importante lavoro sinergico del Comune  con l’Università, il Centro universitario Sportivo, con la sezione locale della Federazione Italiana della scherma, con le altre associazioni cittadine, grazie al quale è stato possibile ora tenere una manifestazione di così alto livello qui da noi.

L’assessore allo Pubblica Istruzione e allo Sport, Maria Concetta Tamburrini, ha rilevato come una manifestazione di respiro nazionale rappresenti una opportunità che l’Amministrazione ha voluto cogliere: far conoscere la nostra terra a chi viene da lontano. “ Lo sport è un volano della crescita e va a braccetto con il turismo”. Illustrando poi le raffigurazioni del manifesto disegnato per l’occasione (l’Atleta di Cassino, il Placito Cassinese, l’Abbazia…) ha aggiunto: “ Cassino è una terra orgogliosa delle proprie origini, della propria realtà, dei propri valori che intendiamo custodire e salvaguardare”.

La sottosegretaria Valentina Vezzali, che ha chiuso il ciclo degli interventi, ha richiamato il concetto dello “Sport, settore economico di grossa rilevanza, che va a braccetto con il turismo”. Ha richiamato una sua precedente venuta a Cassino presso la comunità Exodus ed ha richiamato l’impegno ad offrire sempre maggiori opportunità ai giovani universitari per fare pratica sportiva. Ha definito “un gioiellino” lo sport della scherma che vede impegnate molte donne. “Attraverso la pratica sportiva - ha concluso – dobbiamo trasmettere dei valori, dobbiamo puntare all’inclusione con spirito aperto e con impegno costante”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, tutto pronto per i campionati italiani assoluti di scherma

FrosinoneToday è in caricamento