Cassino, torna il Mennea day dopo il rinvio del 12 settembre

Lunedì scenderanno in campo le scuole, gli studenti universitari e il rettore Betta, il Dg Capparelli, il sindaco di Cassino Carlo Maria D'Alessandro e l'assessore Benedetto Leone

Far riscoprire alle scuole il grande Pietro Menna. Per questo motivo, quest'anno, la quinta edizione del Mennea day, dopo il rinvio dello scorso 12 settembre a causa delle condizioni meteorologiche, si terrà questa mattina (lunedì 25 settembre) a partire dalle ore 9 allo stadio Salveti di Cassino. Parteciperanno, tra gli altri, l'istituto agrario e il magistrale.

I 200 metri

Tanti anche gli studenti universitari che parteciperanno all'evento organizzato come sempre dal Cus Cassino con il presidente Carmine Calce. A percorrere i 200 metri saranno anche il rettore Betta, il Dg Capparelli, il sindaco di Cassino Carlo Maria D'Alessandro e l'assessore Benedetto Leone. 

L'evento

Era il  12 settembre 1979 quando Pietro Mennea a Città del Messico riscrisse il record mondiale dei 200 metri, portandolo a 19 secondi e 72 centesimi, un limite rimasto imbattuto per ben 17 anni. Oggi, a oltre 5   anni dalla scomparsa, il 12 settembre è ancora il Mennea Day. Sebbene la media per percorrere i 200 metri in queste 4 passate edizioni si è attestata sempre intorno ai circa 40 secondi a partecipante, tant’è che la manifestazione è durata sempre non meno di un’ora e 20 minuti, aldilà dei numeri a vincere al Mennea Day ogni anno è stato il calore e l'entusiasmo dei tanti partecipanti, la passione e l'abnegazione del presidente del Cus Carmine Calce che insieme ad Agostino Terranova con tenacia continua a promuovere iniziative per sensibilizzare giovani e meno giovani all'atletica, ora che finalmente – grazie alla sinergia di Comune e Ateneo – la città può vantare una pista, intitolata proprio alla “Freccia del Sud”, che non ha nulla da invidiare agli impianti delle grandi città limitrofe.

Un lavoro che va avanti da anni, e che ora finalmente comincia a dare i frutti sperati. Tanti, infatti, sono coloro che hanno annunciato la partecipazione all'evento pur non essendo studenti, che ogni anno hanno lasciato un pensiero al Salveti per il gande Pietro: “Viva lo sport, viva Pietro Mennea: oggi ho corso per te”; “è stata una giornata fantastica”; “lo sport non ruba e non illude: è il giudice più imparziale che la vita possa offrire”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento