Colleferro (calcio, Promozione), Bernabei e la linea verde vincente: “Che emozioni col Giardinetti”

Nel prossimo turno il Colleferro avrà subito un altro esame importante: c’è la sfida esterna contro la Roma VIII che ha già vinto le prime due gare ufficiali stagionali

Il Colleferro ha cominciato bene il suo cammino in campionato. In una partita “per cuori forti” (e purtroppo negata ai tifosi rossoneri dalle attuali normative anti-Covid), i ragazzi di mister Antonio Battistelli hanno sconfitto 3-2 il Giardinetti al termine di una gara incredibile, condizionata da un acquazzone pazzesco che ha reso il campo “Caslini” ai limiti della praticabilità: “Nel primo tempo non abbiamo capito che avremmo dovuto cambiare il nostro stile di gioco per questa occasione – spiega l’attaccante classe 2001 Pietro Bernabei Il Giardinetti ci ha messo in difficoltà con lanci lunghi e recupero delle seconde palle e così siamo andati all’intervallo sotto di due reti. A inizio ripresa, poi, è arrivata pure l’espulsione di Procacci e a quel punto la strada era davvero in salita”.

In quel momento il Colleferro ha cambiato assetto tattico (schierandosi col 3-4-2), inserendo i tre giovanissimi che hanno poi ribaltato tutto: D’Albenzo (classe 2000 che ha siglato l’1-1 su assist di Bernabei), lo stesso Bernabei e Mattia, classe 2002 autore del gol decisivo in pieno recupero. “Emozioni fortissime che solo il calcio sa regalare – sospira Bernabei – E’ stato motivo d’orgoglio per noi giovane poter contribuire in maniera così pesante alla vittoria della squadra: volevamo riscattare l’eliminazione dalla Coppa e ci siamo riusciti. Il mister ci ha sempre dato fiducia e anche la società crede fortemente nei prodotti del settore giovanile”. Lui lo può dire forte: “Tranne una stagione a Segni, io ho fatto tutta la trafila nel vivaio del Colleferro e sono colleferrino doc – rimarca Bernabei che l’anno scorso segnò tre gol di fila prima dello stop per l’emergenza Coronavirus – Obiettivi personali stagionali? Cercare di farmi trovare pronto quando verrò chiamato in causa”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Felice anche il ds Pino Di Cori: “Questa partita l’ha vinta il mister che ha avuto coraggio nei cambi e ha creduto ciecamente nei ragazzi, come fa ormai da tempo questo club. Sono tre punti molto importanti, ma sappiamo che è solo l’inizio”.
Nel prossimo turno il Colleferro avrà subito un altro esame importante: c’è la sfida esterna contro la Roma VIII che ha già vinto le prime due gare ufficiali stagionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento