Mercoledì, 19 Maggio 2021
Sport

Calcio, il Coronavirus non fa sconti: finora ben 14 i club di Serie B coinvolti

La situazione più grave la fa registrare il Monza di Berlusconi con 9 positivi

È notizia di poche ore fa la positività di Cristiano Ronaldo al Coronavirus. Giocatore che, secondo le nuove normative, dovrà stare in quarantena per almeno 10 giorni per poi effettuare un nuovo tampone e sperare che sia negativo per tornare a disposizione di Pirlo.

Ma non solo Ronaldo o calciatori di Serie A, il virus non fa distinzioni e colpisce ovviamente anche i calciatori di Serie B. Sono ben 14 le squadre che hanno o hanno avuto almeno un positivo in squadra. Il primo giocatore colpito della nuova stagione è stato il difensore della Salernitana Valerio Mantovani lo scorso 21 agosto.

Dopo la Salernitana è toccato alla Spal (con Bonifazi oggi all'Udinese), Lecce (Vera e Tachtsidis), Cosenza (Schiavi), Ascoli (Gerbo e altri due tesserati), Pordenone, Chievo, Empoli (Samuele Ricci), Reggina (il genoano Charpentier), Venezia, Brescia, Pescara (Bellanova la cui positività è emersa nel ritiro dell'Under21), Virtus Entella e Monza.

Quella del club brianzolo, poi, è la situazione più complessa con ben nove positività, sette fra i calciatori e due nello staff.

Un conteggio che purtroppo sembra destinato a crescere nei prossimi giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, il Coronavirus non fa sconti: finora ben 14 i club di Serie B coinvolti

FrosinoneToday è in caricamento