Basket, la Scuba Frosinone batte la nuova Lazio 72 a 84

Seconda vittoria in altrettante partite per la Scuola Basket Frosinone che, dopo aver battuto Velletri all’esordio, passa anche a San Cesareo, superando la Nuova Lazio 72-84. Un successo in rimonta per i gialloblù, sotto per più di metà partita ma capaci di ribaltare l’inerzia nel terzo periodo e poi di controllare il margine acquisito, nonostante il tentativo di rimonta finale dei padroni di casa.

Il primo periodo è prevalentemente di marca biancoceleste, anche perché la difesa ciociara è tutt’altro che irreprensibile e soffre sia nell’uno contro uno sia contro il gioco in campo aperto degli avversari. Chiusi i dieci minuti iniziali sotto di 4 lunghezze (27-23), la Scuba cresce nella seconda frazione e riesce a impattare, a questo punto però cala nuovamente la tensione degli ospiti che incassano un nuovo break e tornano negli spogliatoi sul 44-40. La scossa sembra non arrivare neanche dopo al ritorno sul parquet ma è solamente rimandata, dato che la difesa mista ordinata da coach Calcabrina mette il pallino del gioco nelle mani di Frosinone, capace finalmente di limitare Rossi. Capitan Rocchi e compagni riescono così a recuperare alcuni palloni preziosi e a tramutarli in canestri facili, anche se la Lazio sembra momentaneamente in grado di reagire. Nell’ultima frazione, però, i frusinati danno la spallata decisiva alla partita e arrivano fino al +16, gestendo senza eccessivi patemi fino a tre minuti dal termine. Nelle battute conclusive, infatti, la Lazio si gioca la carta del pressing e riesce a rosicchiare qualcosa ma ormai il cronometro è alleato della squadra ospite, che riesce comunque a portare a casa il risultato.

A fine partita l’allenatore della Scuba, Francesco Calcabrina, non si dice soddisfatto ma si gode comunque i quattro punti in cascina dopo due gare lontano dalle mura amiche: “Prestazione deludente per quanto riguarda l’aspetto difensivo - spiega il coach -, specialmente nel primo quarto. Non abbiamo avuto l’approccio giusto, eravamo troppo molli nella nostra metà campo e da qui sono scaturite anche diverse scelte sbagliate. Nel secondo tempo siamo cresciuti e abbiamo collaborato meglio tra di noi, trovando poi qualche canestro facile che ci ha spianato la strada. La nostra resta comunque una brutta partita che deve farci capire quanto ci sia ancora da lavorare, è innegabile però che ritrovarsi con quattro punti dopo due match in trasferta rappresenti un aspetto molto positivo”.
La Scuba resta così imbattuta dopo due gare di regular season e la prossima settimana giocherà nuovamente in trasferta: appuntamento per domenica 27 Ottobre (ore 18) a Roma sul campo della Team Up.

TABELLINI
Nuova Lazio Pallacanestro 72 - Scuola Basket Frosinone 84
Parziali: 27-23, 17-17, 12-18, 16-26
Scuba: Grazzini 4, Lepre n.e. Efficace, Stazi 2, Rocchi 16, Briglianti 20, Fassiotti 5, Malizia n.e., Iaboni, Ceccarelli 19, Cara 18.
Lazio: Minna 2, Pedà 12, Rossi 12, Colagrossi 4, Passeri, Di Camillo 6, Oppedisano 13, Guratti 12, Silvestri, Okereke 11

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, commozione e lacrime al funerale di Giuseppe Sinibaldi (foto)

  • Fuori in permesso, non fa ritorno al carcere di Frosinone. Ricercato un pericoloso detenuto

  • Maltempo, dopo la pioggia è il forte vento a fare danni in Ciociaria. A Cassino grosso albero cade su via Casilina (foto)

  • La storia: "Se mio padre è ancora vivo lo debbo ai cardiologi dello Spaziani di Frosinone"

  • Cassino, muore in ospedale a soli 54 anni dopo due giorni di ricovero: aveva coliche addominali

  • Ripi, sorprende il ladro in casa e lo insegue con la macchina, ma il malvivente riesce a fuggire

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento