Grande attesa per la trasferta del Frosinone a Carpi

Tecnico e squadra sereni e molto concentrati. La statistica vede la squadra gialloblu come la più prolifica con 12 reti realizzate e il Carpi come quella con il peggior attacco della serie B. Ma il gioco resta aperto

Sicuramente si tratta di una partita importante e delicata: importante in quanto la squadra avversaria, il Carpi, è molto forte e ben preparata, delicata, in quanto è ancora vivo il ricordo del match di semifinale play off della stagione scorsa, che vide prevalere i giocatori emiliani ai danni dei canarini frusinati, che aspiravano a disputare la finale per la promozione in Serie A . 

Il commento del tecnico Moreno Longo

Per questi motivi la preparazione fisica e mentale della squadra è stata curata in ogni dettaglio, come spiega il tecnico Longo: “Rispetto alla preparazione della gara con il Brescia c’è la consapevolezza di andare ad affrontare una squadra che gioca in maniera diversa, squadra che conosciamo molto bene,  nonostante abbia cambiato molti giocatori e il tecnico, squadra che ha mantenuto la sua fisionomia, arcigna, fisica, che difende con tanti uomini e che ha elementi abili ad attaccare come Mbakogu. Noi dobbiamo fare una partita intelligente, senza prestare mai il fianco, pur attaccando. Per quanto riguarda gli interpreti, non ho ancora deciso. Anche se ho la mia idea in questo momento, il segnale che do è che tutti debbono sentirsi sulla corda. Tutti debbono essere in grado di giocarsi le proprie chances, le opportunità fino in fondo. Per primeggiare anche nella concorrenza con i compagni, servirà a farci tenere alta la voglia, l’attenzione. E’ certo che per molti dei miei giocatori si tratti di una gara dal fascino particolare. Al di là del concetto delle rivincite, che a me non piace, in quanto ogni partita ha una storia a sé, immagino che molti giocatori abbiano lasciato su quel playoff la loro anima. Tutti debbono avere un grandissimo senso di responsabilità, hanno la possibilità di andarla a riprendere in una partita che ci vede giocare di nuovo per qualcosa di importante. Il Frosinone sul campo di Carpi ha sempre fatto un po’ fatica (anche se, in verità,  a Carpi non ha mai perso, l’unica sconfitta risale alla stagione di Serie A… ma si giocava a Modena, ndr), quando il terreno di gioco si fa pesante e in questo fine settimana si prevede un meteo piuttosto brutto. Ma, a prescindere dalle condizioni climatiche, la capacità di adattamento del Frosinone deve essere la prerogativa fondamentale,  soprattutto sotto l’aspetto dell’atteggiamento; e la voglia di vincere deve prevalere su qualsiasi tipo di avversità si possa trovare sabato alle 15 a Carpi”. Idee molto chiare, grande concentrazione, e quindi attesa serena e molto viva per il match di domani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento