Lirfl (rugby a 13), capitan Corbucci: «Gli Hammers vogliono togliersi altre soddisfazioni»

Mentre cresce l'attesa per l'evento della Nazionale (test match contro BARA programmato a Campi Bisenzio, provincia di Firenze, per il prossimo 20 novembre), si avvicina anche la data dell'inizio delle attività federali ed in particolare della...

hammers-con-coppa

Mentre cresce l'attesa per l'evento della Nazionale (test match contro BARA programmato a Campi Bisenzio, provincia di Firenze, per il prossimo 20 novembre), si avvicina anche la data dell'inizio delle attività federali ed in particolare della Coppa Italia, come da tradizione il primo trofeo messo in palio dalla Lega Italiana Rugby Football League (Lirfl).

A cercare di mantenere la leadership della manifestazione, dopo il trionfo ottenuto nella Final Four di Artena nello scorso mese di febbraio, saranno gli Hammers Umbria. E' capitan Alessandro Corbucci a far capire come la squadra umbra si stia preparando per il primo appuntamento ufficiale della stagione. «A breve organizzeremo un allenamento comune perché indubbiamente la Coppa Italia è un trofeo a cui teniamo anche se il primo obiettivo di quest'anno sarà cercare di far nostro lo scudetto dopo il terzo posto della scorsa stagione. Va ricordato che la nostra squadra è riuscita a mettere insieme atleti provenienti da diversi club di rugby a 15 dell'Umbria e dunque non è semplicissimo a livello organizzativo vederci spesso. Comunque per la Coppa Italia vorremmo provare a far giocare ragazzi che possano conoscere la disciplina del rugby league (anche se la manifestazione anche quest'anno si giocherà a 9, ndr) e aumentare la qualità complessiva del nostro organico». Il capitano, mediano di mischia classe 1985 con un passato nella pluridecorata squadra capitolina dei Gladiators, sottolinea l'importanza di coach Andrea Tagliavento nella stagione degli Hammers appena messa alle spalle. «E' un tecnico di grande esperienza e saremmo felici se anche quest'anno potesse venire a darci il suo contributo». Un pensierino inevitabile va anche al grande appuntamento azzurro di Campi Bisenzio. «Ho già collezionato tre presenze con la maglia della Nazionale dove tra l'altro gioca da capitano Giacomo Franzoni, nostro compagno di squadra agli Hammers. Spero di poter essere tra i convocati della sfida con BARA e che nella lista azzurra ci possano essere diversi elementi del nostro club» conclude Corbucci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento