Moreno Longo: "Molinaro è rientrato in gruppo, deciderò all'ultimo se far giocare lui o Beghetto"

Il tecnico piemontese sul Parma: "Giocano molto sull'errore dell'avversario, difendono bene e ripartono con rapidità"

Ha parlato poco fa in conferenza stampa, per presentare il match con il Parma, mister Moreno Longo. Le sue dichiarazioni.

Servirà una squadra affamata. Il Parma difende bene e sfrutta l'errore dell'avversario

"Avevamo bisogno di una vittoria, c'era un pizzico di scoramento nella testa dei giocatori, adesso abbiamo maggior fiducia ma non dobbiamo fermarci ed andare avanti con le stesse motivazioni. Dobbiamo lavorare sulla continuità, sarebbe troppo importante uscire da Parma con una prestazione positiva e magari con un ottimo risultato. Affrontiamo un avversario difficile, con giocatori di qualità. Non possiamo dare ai ducali la possibilità di sfruttare le ripartenze, faremmo il loro gioco. Giocano sul tuo errore in fase di impostazione per poi attaccare a campo aperto con giocatori rapidi come Gervinho e Siligardi. I crociati non sono solo Gervinho ed Inglese (che è a disposizione), ci sono anche altri calciatori importanti. Bisognerà fare una partita matura. Sarà fondamentale avere l'attenzione di Ferrara ma non dobbiamo accontentarci di quella prestazione e dobbiamo cercare di migliorarci. Voglio vedere ragazzi affamati. Gli emiliani non sono una squadra offensiva perché difendono sempre con dieci uomini dietro la linea del pallone. Noi dobbiamo lavorare bene in tutti i reparti, soprattutto in difesa con le marcature preventive. Il Parma non è solo Gervinho ma anche una difesa molto solida".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Formazione: dubbio Beghetto-Molinaro sull'out di sinistra, ballottaggio Maiello-Gori

"Molinaro è rientrato ed è a disposizioni ma Beghetto ha fatto bene contro la Spal. Ci teniamo questo dubbio fino alla fine. Maiello ha superato tutti i fastidi ma ragioniamo anche se inserire un giocatore di maggior dinamismo e fisicità come Gori. Voglio dare continuità anche dal punto di vista tattico. Indisponibili Ardaiz e Hallfredsson. Questa partita avrà un tema tattico diverso perche il Parma ci aspetterà e noi dobbiamo fare una partita intelligente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento