menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mountain bike e strada: la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini si fa onore su più fronti

Mountain bike e strada: la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini si fa onore su più fronti

Mountain bike e strada: la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini si fa onore su più fronti

Prosegue con risultati eccellenti l'attività agonistica della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini del presidente Stefano Carnesecchi che ad oggi sta ottenendo molte gratificazioni sia su strada che nella mountain bike.

Prosegue con risultati eccellenti l'attività agonistica della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini del presidente Stefano Carnesecchi che ad oggi sta ottenendo molte gratificazioni sia su strada che nella mountain bike.



L'appuntamento clou domenicale è stato con la Tilment Bike Marathon a Spilimbergo (Udine), prova internazionale dell'Uci Marathon Series organizzata dalla Trivium Froggy Line in collaborazione con Bike & More. Nella Marathon di 103,8 chilometri con dislivello di 2.600 metri, al cospetto dei più quotati big della disciplina (tra cui il vincitore Ivan Alvarez Gutierrez e gli azzurri Tony Longo, Daniele e Luca Braidot) e tra i 1000 partecipanti, l'australiano Morgan Pilley si è battuto con onore terminando la sua prova in 34° posizione assoluta (31° di categoria tra gli élite).



Altro evento di richiamo del fuoristrada nazionale è stato la Nove Fossi di Cingoli (Macerata), prova dei Sentieri del Sole e dei Sapori nella quale è iscritta Mariangela Roncacci, che sugli sterrati marchigiani ha ottenuto una settima posizione di categoria tra le master donna. Pur alle prese con un problema meccanico al manettino del cambio e costretta a fare alcuni tratti di salita a piedi con un Roncacci è arrivata stoicamente al traguardo facendo incetta di punti per la classifica del circuito che rappresenta il Girone Centrale delle All Star della mountain bike italiana.


Ancora fuoristrada, ancora Cimina Cup per i bikers santamarinellesi a Civita Castellana dove Federico Forti ha colto una meritata seconda posizione tra i master 2 e la top 10 nell'assoluta; da annotare il bel secondo posto di Mauro Gori tra i master 5, Massimiliano Chiavacci (nono tra i master 3), Paolo Tempestini (settimo tra i master 4), mentre nel Sud Pontino Massimo Negossi (ritiratosi per una foratura) e Gualtiero Pili (settimo tra i master 7) sono stati gli unici rappresentanti del team verde-fluo a correre il Trofeo San Silviano a Terracina.

Da quest'anno la strada sta regalando le maggiori soddisfazioni: menzione speciale per Pierluigi Stefanini che ha terminato la sua settimana al Giro di Sardegna a tappe dove ha concluso in sedicesima posizione assoluta nella speciale classifica del Gran Giro maschile e secondo di categoria master 5. Con ancora un po' di condizione sulle gambe, 48 ore dopo è stato tra i protagonisti alla Granfondo di Forano-Trofeo Cicli Castellaccio con un terzo posto di categoria M5 nel percorso medio mentre Fabrizio Maschietti ha colto la settima posizione di categoria M3 sul lungo.




www.mtbsantamarinella.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento