menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallavolo Broccostella – Giocavolley, la terza settimana della Prima Divisione Maschile

Gli uomini dei coach Colucci e Vallone sono tornati in palestra per un’altra impegnativa tranche di allenamenti in vista della Coppa Italia di Prima Divisione che, a breve, si appresteranno a disputare

Terza settimana di lavoro per la Prima Divisione Maschile del consorzio Pallavolo Broccostella – Giocavolley.

Gli uomini dei coach Colucci e Vallone sono tornati in palestra per un’altra impegnativa tranche di allenamenti in vista della Coppa Italia di Prima Divisione che, a breve, si appresteranno a disputare.

Sessioni sempre più impegnative per gli atleti broccostellani che sono chiamati non solo a recuperare la giusta forma fisica ma anche e, soprattutto, a riacquistare il ritmo gara.

“Dopo sei mesi fermo, rimettere in moto il fisico non è per niente facile, il rischio di infortuni è elevato, soprattutto quando, come me, non si hanno più 20 anni.- ha dichiarato Antonio IaquanielloLo staff tecnico, però, sta facendo davvero un ottimo lavoro per permetterci di lavorare bene e non avere problemi fisici. Dopo 3 settimane dalla ripresa degli allenamenti, infatti, già stiamo riprendendo anche un buon ritmo di gioco. L’importante era ricominciare, anche per dare una parvenza di normalità in questa assurda situazione in cui ci troviamo. Penso che sia necessario far conoscere alle generazioni più giovani i vantaggi di uno stile di vita attivo, soprattutto in un momento difficile come questo perchè tante medicine possono essere sostituite dall’esercizio fisico, ma non esiste una medicina che sostituirà lo sport. Ci avviciniamo ormai all’inizio della Coppa Italia di Prima Divisione, e se abbiamo modo di partecipare e di poter lavorare serenamente ogni giorno, lo dobbiamo alle due società che si adoperano con tutte le proprie forze per far sì che tutto fili per il meglio”

Della stessa idea è anche Luca Cacciatore “La terza settimana ha dato davvero buoni frutti. I giovani stanno dimostrando, volta dopo volta, grande impegno e forza d’animo, insidiando anche noi più esperti. Siamo riusciti a creare un bel gruppo, c’è sintonia tra di noi, dentro e fuori dal campo. Sono sicuro che saremo all’altezza della kermesse, manca poco ma non ci faremo cogliere impreparati”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento