Premiazione speciale per i partecipanti all'Edu Camp di Alatri

Presenti la signora Luciana Mantua, l'assessore Gizzi e il professor Antonio Marini che hanno potuto osservare da vicino le attività multidisciplinari che vengono svolte quotidianamente presso il palazzetto

Una mattinata da ricordare per i bambini e le bambini che partecipano all’Edu Camp organizzato dal Nuovo Basket Alatri e promosso dal CONI a livello provinciale e regionale .Ieri mattina (6 Agosto 2020) a consegnare gli attesti di partecipazione agli iscritti c’erano la signora Luciana Mantua, delegato provinciale del CONI e il professor Antonio Marini, coordinatore tecnico provinciale del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, oltre all’assessore allo sport del Comune di Alatri, Roberto Gizzi. Gli stessi, oltre a prendere parte alla cerimonia di premiazione, hanno potuto osservare da vicino le attività multidisciplinari che vengono svolte quotidianamente presso il palazzetto dello sport di Via della Sanità nell’ambito del Camp che proseguirà anche la prossima settimana.

A fare gli onori di casa il presidente del N.B. Alatri, Maurizio Boezi, che ha ringraziato le autorità intervenute e i bambini che stanno prendendo parte al camp: “Dopo mesi di chiusura - ha dichiarato - ripartire con tutto questo entusiasmo è stato molto emozionante. Aver ricevuto un attestato di stima così importante da parte del CONI, che ci ha selezionato come unico Edu Camp della provincia è una cosa che ci dà la carica giusta per ricominciare e proporre diverse novità per la prossima stagione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Successivamente l’intervento della signora Mantua: “È bellissimo vedere così tante ragazze e ragazzi che praticano attivamente sport in un ambiente sano come questo, soprattutto in un periodo del genere questo è un segnale importantissimo”. Il professor Marini, invece, ha posto l’accetto sul carattere multidisciplinare della proposta: “Alla vostra età - ha detto rivolgendosi direttamente ai bambini - è importantissimo avere la possibilità di cimentarsi in più sport possibili, in modo tale da acquisire una cultura plurisportiva e poter poi scegliere l’attività che si preferisce”. Infine ha preso la parola l’assessore allo sport di Alatri, Roberto Gizzi, che ha portato il saluto del sindaco Giuseppe Morini e del presidente del Consiglio Regionale, Mauro Buschini, impossibilitati a intervenire a causa di altri impegni istituzionali: “Credo che durante questo periodo molte persone, specialmente fra i giovanissimi, abbiano riscoperto il piacere e il valore dello sport. Per tale motivo iniziative del genere assumono un significato ancora più ampio, specialmente all’interno della nostra comunità”, ha concluso augurandosi che in futuro la collaborazione fra l’ente comunale, le diramazioni locali del CONI e il Nuovo Basket Alatri possa portare alla realizzazione di altri eventi simili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

  • Coronavirus, reso noto il boom di casi in Ciociaria. D'Amato: 'Assembramenti di genitori all'entrata delle scuole'

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 19 e domenica 20 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento