Domenica, 25 Luglio 2021
Sport

Prima sconfitta del Frosinone allo Stirpe: il Perugia vince per 3 a 1, e domani trasferta a Cremona

Sconfitta casalinga e probabilmente orientata dall’espulsione affrettata di Soddimo sull’1-1, oltre ogni ragionevole dubbio e poi anche dalla mancata concessione del fallo su Ciano prima del 2-1

Poteva accadere, e si è verificato con il Perugia, in forma smagliante: dopo aver sconfitto il Palermo, la squadra di Breda ha superato per 3 a 1 i canarini, e adesso è l’Empoli a guidare la classifica cadetta, davanti a Frosinone, Palermo, Bari e Cittadella. Peccato davvero, per la squadra di Moreno Longo, che nella prima mezz’ora della partita stava giocando il miglior calcio della stagione, ma dopo si è infilata in tunnel tecnico ed agonistico, prima con la espulsione di Soddimo (per altro autore del gol dei frusinati al nono minuto del primo tempo), e dopo perdendo il controllo del match, passato nelle mani e soprattutto nei piedi dei bravi e brillanti giocatori perugini. Bisogna anche dire che ieri si è giocata la 27esima giornata del lungo campionato di B; al termine mancano ben 15 partite, ovvero 45 punti in palio : una enormità, e quindi tutto può ancora succedere, sia in testa che in coda alla classifica. Per cui, tutto sommato, è bene che questo stop, questa pausa, siano accadute a questo punto del torneo; perché si potrà riflettere, smaltire rapidamente la delusione (visto che domani già si rigioca, e il Frosinone deve affrontare la difficile trasferta di Cremona), riordinare le fila, e ripartire alla grande : un impegno e una promessa che tecnico e giocatori devono mantenere di fronte ai propri dirigenti e ai propri tifosi ed appassionati. Nella altre partite l’Empoli ha pareggiato a Cittadella per 1 a 1, il Palermo ha chiuso a reti inviolate a Vercelli, e il Bari è andato a vincere a Terni per 2 a 1.

In Serie A

In Serie A gioie e dolori per le squadre romane: la Lazio vince a Sassuolo per 3 a 0 e conferma il brillante terzo posto in classifica, dietro Napoli e Juve; la Roma perde all’Olimpico per 0 a 2 contro al Milan, e adesso figura al quinto posto, dietro all’Inter; nel prossimo turno sono in programma Lazio-Juve sabato 3 alle 18 e Napoli-Roma alle 20.45 : due partite imperdibili e molto importanti.

Negli altri campionati

In Serie D girone G il Cassino ha superato il Flaminia per 1 a 0, e si colloca al sesto posto in classifica con 43 punti, dietro Rieti e Albalonga, Atletico, Latina e Trastevere; nel prossimo turno impegnativo match tra Atletico e Cassino. In Eccellenza girone A la capolista Vis Artena è sconfitta per 2 a 3 a Pomezia, e viene agganciata in testa alla graduatoria da Ladispoli. Nel girone B Audace-Latina Sermoneta 1 a 1, Colleferro-Casal Barriera 1 a 1, Formia-Almas 1 a 1, Montespaccato-Città di Anagni 1 a 2,  Morolo-Pomezia 0 a 2, Play Eur-Arce 1 a 0, Roccasecca-Cavese 2 a 1, Nuova Florida-Serpentara 2 a 0 e Virtus Nettuno-Insieme Ausonia 1 a 0, con Anagni e Nuova Florida che, in vetta alla classifica, proseguono il serrato duello per la promozione in Serie D.  Infine in Promozione girone D: Alatri-Gaeta 3 a 0, Arpino-Tecchiena 0 a 0, Mistral Gaeta-Suio 1 a 1, Pontinia-Monte San Biagio 1 a 1, Lenola-MSG Campano 3 a 0, Serrone-Real Cassino 2 a 2, Vodice-Casalvieri 2 a 0, Terracina-Itri 0 a 2, con turno di riposo per Sora; in classifica Itri  primo con 60 punti, davanti a Sora con 51, Real Cassino con 48, e MSG Campano con 46. Si torna in campo domenica 4 marzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima sconfitta del Frosinone allo Stirpe: il Perugia vince per 3 a 1, e domani trasferta a Cremona

FrosinoneToday è in caricamento