menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Comitato

Comitato

Prima uscita del comitato organizzatore del Rally di Pico duemilaquindici

Il  Pico ‘duemilaquindici’ si è presentato. Il nuovo comitato organizzatore ha infatti fatto la sua prima uscita pubblica incontrando vecchi e nuovi protagonisti della più antica gara del Lazio e tra le prime del centrosud in una serata in cui si...

Il Pico 'duemilaquindici' si è presentato. Il nuovo comitato organizzatore ha infatti fatto la sua prima uscita pubblica incontrando vecchi e nuovi protagonisti della più antica gara del Lazio e tra le prime del centrosud in una serata in cui si è ripercorso il cammino del rally in questi anni.

Il nuovo comitato organizzatore ha fatto nella serata di sabato 9 maggio la sua prima uscita pubblica proponendo una sorta di 'salotto' con i protagonisti della gara ciociara, piloti, navigatori e quanti hanno vissuto la competizione sportiva di ieri e di oggi, attraverso i racconti, gli aneddoti e soprattutto le emozioni vissute in 36 edizioni. La serata ha visto la presenza di alcuni tra piloti e navigatori, ad aprire la serata il sindaco Ornella Carnevale, cui è seguito l'intervento del presidente Adriano Abatecola, entrambi hanno rappresentato la valenza dell'evento sportivo, elemento trainante per l'economia del territorio e punto fermo nel panorama sportivo nazionale. Tra i piloti spicca l'intervento di Tonino Di Cosimo (che non sarà della è partita per la concomitanza con l'IRC Cup), il quale ha sottolineato la grande euforia che si respira quest'anno al contrario delle passate edizioni.

La competizione in programma a fine mese è ora nel pieno dell'organizzazione, visto che sono in corso le iscrizioni (si chiudono il 23 maggio ndr) e sarà valida quale prova del Trofeo Rally Nazionale della 5^ Zona. La novità più accattivante del "Pico numero 37" sarà il percorso, due giorni di gara e 10 Prove Speciali in totale, sono infatti il "piatto forte" della gara, che conta una lunghezza totale del percorso di circa 365 chilometri, dei quali oltre 90 di distanza cronometrata. Il percorso che interesserà diversi Comuni e sarà corredato, oltre che dalla super prova "Pico Night" da altre 9 speciali ovvero i tratti denominati: "Greci-Pico", "Luca Bamba" e "Colle San Magno" da percorrersi più volte. Il 37º rally di Pico si avvierà il 30 maggio alle ore 20.45 da Pico. Alle 21.00 avrà inizio la "Pico Night" e con essa scatterà la sfida ufficiale con il cronometro da parte dei protagonisti della storica gara italiana. Alle 7.01 del 31 maggio scatterà la seconda giornata di gara dall'Assistenza, mentre alle ore 8.01 partirà la seconda piesse e a seguire tutte le altre alla luce del sole, con l'arrivo del primo concorrente fissato alle 17.30 in piazza Ferrucci. Il prossimo appuntamento per conoscere tutti dettagli della gara è per la serata del 23 maggio, quando in piazza Ferrucci il 37° rally di Pico svelerà ufficialmente le sue caratteristiche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento