Scuba Frosinone sconfitta in volata dalla capolista Carver

I gialloblù giocano alla pari con la squadra più attrezzata del girone ma stavolta sono costretti a chinare la testa anche a causa di alcune scelte arbitrali francamente opinabili

La Scuola Basket Frosinone perde ma esce a testa altissima dal campo della capolista Carver Cinecittà. Così come accaduto nella gara di andata, i gialloblù giocano alla pari con la squadra più attrezzata del girone ma stavolta sono costretti a chinare la testa anche a causa di alcune scelte arbitrali francamente opinabili. Nonostante la sconfitta è una gara che potrà dare rinnovata consapevolezza alla Scuba, la quale ha dimostrato ancora che potrà essere protagonista fino al termine della stagione.

La cronaca della gara

L’avvio del match è favorevole ai padroni di casa che si avvicinano subito al vantaggio in doppia cifra con Afeltra e Pagnanelli. Il primo quarto è davvero complicato per gli ospiti che si ritrovano sotto di 12 dopo dieci minuti ma riescono a reagire nella seconda frazione. Arrivano, infatti, le triple di Ceccarelli e Rocchi per accorciare il gap, poi anche la presenza nel pitturato di Briglianti a riaprire totalmente la contesa sul 45-38 con cui si torna negli spogliatoi. Dopo l’intervallo continua a farsi preferire la formazione ciociara: è ancora ottima la circolazione di palla che produce tiri aperti e consente ai frusinati prima di impattare e poi di sorpassare. Benincasa dà la scossa alla Carver, anche perché coach Calcabrina è già costretto a richiamare in panchina Ceccarelli, gravato di quattro falli. Nonostante ciò la Scuba è avanti di 2 all’ultima pausa e continua a condurre con Grazzini e Briglianti, dando anche l’impressione di poter allungare quando rientra in campo “Cecca”, poco dopo escluso dalla contesa per un dubbio fallo in attacco. Senza la sua guardia e poi privata anche di Briglianti, la Scuola Basket viene sorpassata ma non si dà per vinta, anche grazie alle giocate di Rocchi. Dall’altra parte Guiducci e Pagnanelli danno ai romani qualche possesso di vantaggio ma nel finale i ciociari tirano comunque per pareggiare: sul +3 la Carver manda in lunetta Rocchi per evitare il tiro dall’arco, il capitano di Frosinone segna il primo e sbaglia appositamente il secondo, il rimbalzo premia i gialloblù ma lo stesso Rocchi fallisce la preghiera che sarebbe valsa il supplementare.

Le dichiarazioni di coach Calcabrina

A fine gara l’allenatore frusinate elogia la prestazione dei suo ragazzi ma recrimina per un arbitraggio ritenuto insufficiente: “Sono molto soddisfatto della prestazione - commenta Calcabrina -, questa gara è un segnale per noi stessi e per il campionato: vogliamo fortemente preservare il secondo posto. Dopo una partenza difficile abbiamo fatto ottimi parziali con un 54-40 complessivo nei due quarti centrali, arrivato grazie a tanti canestri puliti, frutto di un bel gioco corale e di una grande difesa. Rimane il rammarico, dopo aver condotto a lungo, di aver perso la partita anche per alcune scelte arbitrali molto discutibili che hanno penalizzato in particolare Ceccarelli: di fatto è stato in campo solamente per due quarti e mezzo realizzando 27 punti, vedendosi fischiato un secondo fallo quanto meno dubbio, un tecnico che non c’era e il quinto fallo in attacco, inesistente per il metro utilizzato fino a quel momento, oltre all’espulsione dalla panchina sulla quale ci sarebbe molto da dire. C’è un po’ di amaro in bocca per non aver potuto utilizzare tutti gli effettivi nel finale ma al contempo sono contento anche dei giovani, come il 2004 Lepore. La classifica si accorcia perché le squadre che ci inseguono hanno vinto, ad eccezione di Velletri. Ora dovremo resettare perché il calendario ci pone di fronte un avversario come Gaeta che viene da un momento estremamente positivo”.

Con questa vittoria la Carver mette in cassaforte il primato, allungando a +6 con entrambi gli scontri diretti a favore sulla Scuba, la quale mantiene comunque il secondo posto in virtù della sconfitta di Velletri. Sabato 22 Febbraio impegno casalingo per Frosinone che riceverà la visita del Serapo Gaeta.
 

Tabellino

Carver Cinecittà 93 - Scuola Basket Frosinone 91

Parziali: 23-11, 22-27, 18-27, 30-26

Carver: Maiorana 7, Riccardi, Ciancaglini 6, Afeltra 20, Benincasa 26, Segatori 4, Guiducci 15, Pagnanelli 15, Costantini, Stocchi. All. Bramonti Ass. Rossi

Scuba: Grazzini 11, Efficace, Stazi 5, Rocchi 20, Briglianti 26, Malizia n.e., Iaboni n.e., Lepore 2, Ceccarelli 27, Grande. All. Calcabrina Ass. Gattabuia

RISULTATI 15a GIORNATA GIRONE A: Roma Team Up 82 - Lazio 97, Cassino 93 - Santa Severa 59, Carver 93 - Frosinone 91, Gaeta 86 - Velletri 80, Veroli 73 - Ciampino 57, Scuola Basket Roma 72 - UISP 71.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CLASSIFICA: Carver 26; Frosinone 20; Cassino* 18 e Velletri 18; Veroli 16; Ciampino* (-1) 15;Lazio e Gaeta 14; Santa Severa e Scuola Basket Roma 12; UISP 10; Roma Team Up 2. * = una gara in meno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento