Una scuola calcio a Cuba dedicata a Mario Mariozzi

Un’iniziativa per ricordare un personaggio del calcio laziale e dare un contributo alla crescita di tanti ragazzi

Nasce all’Avana la prima scuola calcio internazionale dedicata a Mario Mariozzi, ex grande ala destra degli anni 50/60, poi tecnico e direttore sportivo di diverse squadre laziali. Il progetto sarà presentato sabato pomeriggio all’Hotel Chatò Miramar, nel Paese dell’America centrale, in collaborazione con i dirigenti del calcio cubano.  Alla presentazione è prevista anche la presenza di un ministro del governo cubano.

E’ il primo progetto all’estero, dove si lavora per aprire anche altri poli calcistici della scuola calcio Mario Mariozzi. A gestire l’iniziativa saranno, sotto la supervisione del direttore tecnico Andrea Mancinetti, il responsabile dell’Area Avana Claudio Casadei, il direttore Carlito Vega, il direttore sportivo Augustin e il tecnico Raul Rodriguez.

 L’iniziativa sta già raccogliendo grande attenzione nella capitale cubana, con l’adesione già di sessanta famiglie. Bambini e ragazzi saranno seguiti da quattro istruttori. Sabato, durante la presentazione, sarà proiettato in sala il video su Mario Mariozzi, realizzato in occasione della pubblicazione del libro «Il pallone nel cuore». Sulle maglie della scuola calcio ci sarà il logo con la scritta «MM7 Mario Mariozzi» Escuela de fùtbol.

Entusiasta il responsabile tecnico, Andrea Mancinetti: «E’ un grande progetto – ha spiegato - che vogliamo portare avanti a Cuba per far crescere tanti ragazzi con il calcio e rendere omaggio così a un grande calciatore e conoscitore di calcio come Mario Mariozzi. Vogliamo estendere questa iniziativa aprendo almeno un’altra scuola calcio all’estero e altre in due - tre città italiane, creando sinergie con club importanti. E’ un progetto che anche in Italia porteremo avanti con entusiasmo e professionalità».

Intanto, venerdì 13 (ore 17), si disputerà allo stadio Polar dell’Avana il primo Trofeo in memoria di Mario Mariozzi che vedrà impegnate la Nazionale femminile di Cuba e quella azzurra dell’Old Italia, che di recente ha partecipato a una manifestazione a Trevi nel Lazio (Frosinone).

L’evento sarà presentato domani pomeriggio con una conferenza stampa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento