Serie B- Cremonese-Frosinone 1-1, i giallazzurri sfiorano il colpaccio. Cronaca e pagelle

Dionisi illude, poi Zampano commette un errore fatale e apre al pareggio dei padroni di casa

CREMONESE (3-5-2):  Ravaglia; Caracciolo, Bianchetti, Ravanelli; Mogos, Kingsley (35’ st Palombi), Castagnetti, Valzania, Migliore; Soddimo (41’ st Deli), Ceravolo (20’ st Ciofani).

A disposizione: De Bono, Volpe, Claiton, Gustafson, Boultam, Zortea, Terranova, Renzetti.

Allenatore: Baroni.

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Zampano, Rohden (39’ st Maiello), Gori, Haas, Beghetto; Ciano, Dionisi (34’ st Novakovich).

A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Krajnc, Szyminski, Salvi, Eguelfi, Tribuzzi, Vitale, Citro, Matarese.

Allenatore: Nesta.

Marcatore: 72' Dionisi, 84' Palombi,

Cremona - Le due squadre si schierano entrambe con il 3-5-2. Il primo tentativo è dei padroni di casa, con Soddimo che ci prova da fuori al volo, palla fuori. Ancora l'ex Frosinone che tira dai 30 metri al 10', Bardi respinge con i pugni. Al 32' bella azione personale di Dionisi, tiro del numero 10 che finisce di poco a lato. Un minuto più tardi Ciano ci prova con un tiro a giro, respinge Ravaglia. Clamorosa occasione per i giallazzurri ad inizio ripresa: contropiede perfetto degli ospiti, Ciano serve Haas che davanti al portiere si divora il possibile vantaggio sparando a lato. Al 60' Ciano ci prova su punizione, blocca Ravaglia. Al 66' Soddimo in girata impegna severamente Bardi, bravissimo a deviare in angolo. Al 72' vantaggio del Frosinone: Haas allarga per Beghetto che di prima intenzione la mette dentro per l'accorrente Dionisi che batte Ravaglia. La Cremonese pareggia all'84': cross di Mogos che trova Palombi pronto all'incornata vincente, Bardi non può nulla. All'ultimo secondo gol annullato alla Cremonese: Calcio d'angolo respinto, palla che arriva a Valzania che da fuori batte Bardi, ma Deli è in posizione di fuorigioco è ostruisce la visuale all'estremo difensore giallazzurro, gol che dunque viene giustamente annullato. Partita che finisce con il risultato di 1-1. Buon punto per il Frosinone.

Le pagelle: Dionisi illude, Zampano errore fatale

Bardi 7: una parata strepitosa sulla girata di Soddimo. Sempre attento anche nelle uscite alte. Non può nulla sul gol di Palombi. Poi ci mette anche il suo "zampino" per far annullare il gol di Valzania dal guardalinee.

Brighenti 6.5: nel primo tempo toglie parecchie castagne dal fuoco con ottimi interventi in chiusura. Bene anche nella ripresa.

Ariaudo 6.5: annulla per tutta la partita Ceravolo, così come Ciofani negli ultimi minuti.

Capuano 6: qualche disimpegno sbagliato di troppo, ma gara sufficiente la sua.

Zampano 5: ha parecchie responsabilità sul gol subito. Perde banalmente Palombi nell'occasione, lasciandolo libero di staccare di testa. Aveva giocato bene fino a quel momento, ma errore che pesa troppo sul giudizio finale.

Rohden 6: come sempre mette quella buona dose di quantità e qualità che non guasta mai.

Gori 6: più che dettare i tempi di gioco si occupa più di interrompere le avanzate avversarie e lo fa discretamente.

Haas 6: lo diciamo subito, sarebbe una gara ampiamente sufficiente la sua (da 6.5 pieno) ma quel gol mangiato pesa sul giudizio finale. Partecipa sul gol di Dionisi aprendo il contropiede vincente. Sicuramente la migliore prestazione personale con la maglia del Frosinone.

Beghetto 6.5: in questa partita ha più compiti di copertura, appena Nesta gli dà il via libera per spingere sulla fascia, prima sfiora il gol con una bella giocata e poi confeziona l'assist vincente per Dionisi.

Ciano 5.5: ha l'opportunità di sbloccare la gara prima con un tiro a giro che però risulta troppo centrale e poi con una punizione dalla sua classica mattonella non sfruttata a dovere. Per il resto si vede poco.

Dionisi 6.5: è il punto di riferimento là davanti. Oltre al gol è protagonista anche di ottime giocate. Quando il Frosinone crea qualcosa c'è sempre il suo zampino.

Novakovich SV: entra per dar maggior peso in attacco, tocca pochi palloni.

Maiello SV: troppo poco per giudicarlo

Nesta 6.5: nel primo tempo la sua squadra pensa più a non prenderle che a darle e la Cremonese crea veramente poco, così come il Frosinone. Nella ripresa i giallazzurri rimangono compatti ma più pericolosi. Unico appunto, con il senno di poi forse sarebbe servito più un velocista nel finale (Citro o Matarese per intenderci) per sfruttare meglio i contropiedi anzichè Novakovich.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anagni, 15enne muore durante l' elitrasporto al Bambino Gesù

  • Sora, muore a soli 35 anni l'autotrasportatore Gianluca Caschera

  • Villa Santa Lucia, va da un concessionario per acquistare una nuova auto e muore

  • Cassino, raccapricciante scritta nei confronti del segretario della Lega giovani

  • Incidente alla stazione di Ceccano, una persona finisce sotto al treno

  • Fiuggi, spaccio tra i vicoli del centro anche a minorenni. Ecco chi sono i quattro arrestati

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento