Stirpe a Sky: “Il ritiro continua a tempo indeterminato. La maggior responsabilità è dei calciatori, non di Longo"

Al termine della sfida con l'Empoli, ha parlato il presidente Maurizio Stirpe

A fine partita il presidente Stirpe ha parlato a Sky, ed ha rinnovato la fiducia in Longo, dando le maggiori colpe ai calciatori.

“Non si può essere soddisfatti dopo questa prestazione. E’ vero che potevamo vincere ma, potevamo anche perdere. E non ottenere questi tre punti avrà sicuramente una ripercussione sulla classifica. Longo? Ho detto all’inizio della settimana che difenderò l’allenatore fino a quando sarà difendibile. Oggi non penso di potergli imputare tante responsabilità. I veri artefici della non vittoria di oggi sono i calciatori. Stanno giocando molto al di sotto delle loro potenzialità e non capisco il perchè. Continuerà il ritiro come avevo preannunciato. Da questa situazione che era stata preparata a tempo indeterminato ne usciremo fuori soltanto quando vedrò sul campo gente che ha la consapevolezza del ruolo e della responsabilità che svolge. Il ritiro servirà anche a manifestare la rabbia che ha la società e i tifosi nei confronti di certi comportamenti. E del ritiro i giocatori debbono prendere la parte positiva”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento