Vis Artena pronta per la trasferta in Sardegna. Manni: “Siamo prontissimi a rifarci”

La compagine rossoverde ha tutta la volontà di portare a 4 la striscia di vittorie consecutive in stagione: punti fondamentali per la corsa alla salvezza

Vis Artena pronta alla trasferta in terra sarda per far visita al Budoni, domenica 9 Febbraio 2020 alle ore 14:30 San Teodoro in via Donat Cattin. La compagine rossoverde ha tutta la volontà di portare a 4 la striscia di vittorie consecutive in stagione: punti fondamentali per la corsa alla salvezza. Vendicare la pesante sconfitta interna rimediata all’andata sarà un motivo in più per la formazione di Stefano Campolo.

Alla vigilia della partita a parlare è il portiere della Vis Artena, Lorenzo Manni“Domenica sarà sicuramente una battaglia, ci troviamo di fronte un Budoni che non ottiene un risultato positivo da molte partite e si trova quasi all'ultima spiaggia. È una partita importantissima per continuare la striscia di risultati positivi e allungare dalle squadre inseguitrici”.

“L'andata è stata una partita che dal punto di vista del risultato ci ha fatto male, ma allo stesso tempo ci ha fatto comprendere i nostri limiti, possiamo giocarcela con tutti ma come abbassiamo la concentrazione commettiamo troppi errori e in questo campionato non possiamo permettercelo. Siamo prontissimi a rifarci!” aggiunge l’estremo difensore rossoverde. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Manni e l’amore per i guantoni: “È stata un amore a prima vista, a 5 anni avevo già in testa di fare il portiere e al primo allenamento mi presentai con i guanti”. Il numero 22 della Vis Artena conclude con un pensiero sul preparatore dei portieri: “Con il mister Marco Vari c'è un legame speciale, è una grandissima persona, ho tantissimo da imparare e grazie a lui sto migliorando giorno dopo giorno, sono certo che con il lavoro duro giornaliero ci toglieremo delle belle soddisfazioni entrambi, si merita il meglio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento