rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022

Frosinone, Mastrangeli contro Marzi: in diretta la chiusura della campagna elettorale

Il candidato a sindaco del centrodestra, in vista del ballottaggio di domenica 26 giugno 2022, ha tenuto l'ultimo comizio alle 20:30 alla Stazione mentre l'esponente del campo largo progressista alle 21:30 nel quartiere dei Cavoni

Ultima giornata di campagna elettorale in vista del ballottaggio per eleggere il nuovo sindaco di Frosinone. Domenica 26 giugno 2022, giorno designato per il secondo turno, si sfideranno Riccardo Mastrangeli e Domenico Marzi. Hanno chiuso i giochi, rispettivamente, alla Stazione e nel quartiere Cavoni.

Entrambi, in quest'ultimo venerdì di giugno, hanno effettuato gli ultimi comizi tra i vari quartieri del Capoluogo. Il candidato del centrosinistra Marzi, a dire il vero, aveva proposto al suo sfidante un dibattito in Piazza Vittorio Veneto. Guanto di sfida, però, che non è stato accolto. L'ex sindaco di Frosinone, però, si è presentato lo stesso all'appuntamento nella piazza di fronte al Comune ed è stato comunque intervistato dal direttore di Teleuniverso Alessio Porcu

A introdurre Marzi è stato Francesco De Angelis, leader provinciale del Partito Democratico che ha accentuato come Riccardo Mastrangeli abbia invece deciso di non partecipare al confronto in piazza. Marzi, dettosi "dispiaciuto" per l'assenza di Mastrangeli, si è commosso parlando della sua ricandidatura a sindaco davanti agli intervenuti. Mastrangeli, invece, si è gustato a largo Turriziani i selezionati spezzoni dei precedenti confronti. Non poteva di certo mancare l'ormai leggendario "Adesso ci tiro" detto da Marzi all'indirizzo di un intervistatore.  

+++ Articolo aggiornato alle 23.59 +++

La chiusura della campagna elettorale

Riccardo Mastrangeli e Domenico Marzi, nell'ordine 49% e 39% al primo turno, hanno concluso la loro campagna elettorale. L'uno presso la Piazza dello scalo, antistante alla stazione ferroviaria. L'altro, invece, ai Cavoni. Sul palco di Mastrangeli, prima del candidato sindaco, si sono avvicendati il sindaco Nicola Ottaviani e quattro amministratori uscenti: il presidente del Consiglio Adriano Piacentini (Forza Italia), i già vicesindaco Fabio Tagliaferri (Fratelli d'Italia), Antonio Scaccia (Lista per Frosinone) e il consigliere Domenico Fagiolo (Frosinone Capoluogo). In aggiunta anche il senatore e presidente provinciale di FdI Massimo Ruspandini, il senatore della Lega Gianfranco Rufa e la subcommissaria di Forza Italia Rossella Chiusaroli.  Assieme a Marzi il leader provinciale del Pd Francesco De Angelis, costruttore del campo largo progressista, e il già vice e successore dell'ex sindaco di Frosinone: Michele Marini. Tra gli interventi anche quello del capolista Angelo Pizzutelli, capogruppo uscente del Partito democratico. 

Ore 20:00 - Proiettato il video a Largo Turriziani dei momenti salienti dei dibattiti avvenuti tra il candidato del centrodestra Riccardo Mastrangeli e del candidato del centrosinistra Domenico Marzi. Sul maxi-schermo anche il momento in cui Marzi prima esclama "Adesso ci tiro" al giornalista di Extra Tv e dopo abbandona la trasmissione.

Ore 19:15 - Le parole di Marzi: "Ho appena terminato un incontro con i cittadini di Frosinone in Largo Vittorio Veneto. Mi aspettavo che venisse anche il mio rivale ma, a quanto pare, ha preferito mandare uno pseudo-invito dicendo che in un'altra località manderà i flmati degli altri incontri precedentemente avvenuti. Sono certo che farà un'estrema sintesi, estrapolando le parti a lui favorevoli".

"Un atteggiamento volto a rappresentare una realtà alterata. Per questo mi auguro che i cittadini di Frosinone abbiano capito ciò che occorre alla città: non occorrono i contraddittori  o chi vuole solamente contraddire o rappresentare cose non vere. Occorre una città sveglia, puntuale, vigile, che possa far affermare un nuovo governo. Un governo delle regole, della trasparenza, dell'efficienza e della concretezza".

Sullo stesso argomento

Video popolari

Frosinone, Mastrangeli contro Marzi: in diretta la chiusura della campagna elettorale

FrosinoneToday è in caricamento