Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Sora, le strade cittadine continuano ad essere scambiate per un ippodromo

Ancora cavalli che corrono per le vie cittadine. Dopo la corsa clandestina di Pasqua ieri un altro esemplare è stato filmato mentre veniva portato a spasso

 

Le strade della città di Sora, in provincia di Frosinone, sempre più simili alla pista di un ippodromo. Dopo la famosa corsa clandestina avvenuta del giorno di Pasqua in via Barca San Domenico, ieri pomeriggio, 5 maggio, secondo giorno della Fase 2, un altro esemplare di equino è stato filmato mentre veniva portato in giro a passo sostenuto per le vie cittadine. Ma questa volta il cavallo non stava trainando un calesse bensì veniva portato 'al guinzaglio' da un automobilista mentre era al volante di una Fiat Punto.

Avviate le indagini dalle Forze dell'ordine

Il tutto è avvenuto in pieno giorno in via Virginio Bruni strada che collega via Marsicana con via Santa Lucia nel quartiere Pontrinio, sotto l'occhio incredulo di alcuni passanti che hanno ripreso la scena. Subito sono state allertate le Forze dell'ordine che si sono portate sul posto e hanno avviato le opportune indagini per identificare il conducente del veicolo. Nel frattempo come di consueto le immagini del cavallo e dell'auto grigia hanno fatto il giro dei gruppi Whatsapp e del web con numerosi commenti da parte dei cittadini sorani e non solo, indignati per il verificarsi di episodi del genere. Parole di denuncia sono state espresse sia per l'irresponsabilità del gesto sia per la scarsa considerazione del rispetto delle regole previste in questo secondo step dell'emergenza Coronavirus. Levata di scudi infine anche da parte degli amanti degli animali.

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento