CassinateToday

Cassino, denunciati due fratelli per coltivazione abusiva di marjuana

Il personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del  Commissariato di P.S. di Cassino  denuncia in stato di libertà due giovani fratelli, per il reato, in concorso, di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

stampa-16

Il personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di P.S. di Cassino denuncia in stato di libertà due giovani fratelli, per il reato, in concorso, di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione del traffico illecito di droga, i Poliziotti individuano, nell’hinterland della Città Martire, una coltivazione di piante di marjuana di diverse dimensioni.

Gli Agenti identificano due ragazzi presenti sul posto, che spontaneamente dichiarano di avere impiantato la coltura.

Quest’ultima è posizionata nella zona antistante l’abitazione a loro disposizione, per cui gli investigatori decidono di procedere a perquisizione domiciliare.

All’interno dell’appartamento si rinvengono rami di marjuana in essiccazione ed un bilancino elettronico di precisione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato ed il vegetale essiccato è risultato positivo al Narcotest.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, muore in ospedale Massimo Santoro della storica gelateria “Bandiera Blu” di Colleferro

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento